Vaccini anche a Cerano: fra i primi comuni a sperimentare la collaborazione coi medici di base

Un progetto pilota. Anche Cerano a partire da sabato 13 marzo sarà sede di somministrazione di vaccino ma in modo speciale: il paese è fra i primi comuni a sperimentare la collaborazione con i medici di base.

«Il tutto è stato stabilito in seguito a una serie di riunioni con la dirigenza Asl e i medici di base, – spiega il sindaco Andrea Volpi – ne siamo molto felici». Sono cinque in tutto i medici di base che hanno risposto “presente” all’appello e fra questi c’è anche il medico di Sozzago che si è reso disponibile. La sede operativa saranno i locali dell’associazione Vo.Ce.

«Si tratta di un progetto importante perché sarà utile per valutare la possibilità di velocizzare i vaccini, – spiega Volpi – i nostri over 80 sono già in contatto con Asl, con questo nuovo punto si spera di vaccinare tutti in tempi più brevi e così dare il via prima alla campagna vaccinale degli over 70». Le prime dosi arriveranno nella mattinata di sabato e saranno subito somministrate.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

0 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *