Cerano, nuovo nucleo di Controllo del vicinato: in tutto ora sono cinque

Cerano, nuovo nucleo di Controllo del vicinato: in tutto ora sono cinque. Circa una quindicina di nuclei familiari residenti in via Vignone dopo aver ricevuto le informazioni relative hanno infatti riconsegnato al Comune i moduli compilati aderendo così a tale pratica. Come avvenuto per gli altri gruppi, anche questi cittadini verranno convocati per un incontro durante il quale riceveranno ulteriori indicazioni necessarie a gestire in modo corretto l’attività ed individueranno un referente che gestirà contatti e comunicazioni.

«Va sottolineato che via Vignone è collocata tra piazza San Rocco e via Ranzina, due zone dove sono già attivi dei gruppi di Controllo, – ha detto il vicesindaco Alessandro Albanese – fatto che permetterà di avere un’area urbana piuttosto estesa “coperta” da questa pratica la quale mette in rete tra loro i residenti e questi ultimi con l’Amministrazione e le Forze dell’ordine. Siamo soddisfatti per il fatto che il Controllo del Vicinato cresca, convinti che sia uno strumento atto a rinsaldare i rapporti tra vicini e a permettere di innalzare il livello di sicurezza attraverso una collaborazione virtuosa tra i soggetti coinvolti. Appena il nuovo gruppo sarà ufficialmente attivo, anche nella zona interessata installeremo i cartelli che segnalano l’attività in oggetto».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni