Novara FC, il ds Zebi si presenta: «Il percorso interrotto nel 2019 non era mai finito. Vogliamo essere competitivi»

Sui nomi roboanti che circolano sui potenziali attaccanti degli azzurri, Francesco Galuppini del Sudtirol e Mattia Bortolussi del Cesena, per il quale si tratterebbe di un ritorno al Novara, la risposta lascia aperte le porte a molteplici soluzioni

Le ambizioni del Novara, che non nasconde di voler essere protagonista ai vertici del prossimo campionato di serie C, sono stata messe in evidenza nel giorno della presentazione del nuovo ds Moreno Zebi che si è dimostrato molto soddisfatto del suo ritorno nella città di San Gaudenzio: «Sono molto contento di tornare qui. È una grande opportunità e ringrazio il presidente per la fiducia. Si vede che il percorso interrotto alla fine del 2019 in realtà non era mai finito». Il manager umbro non nasconde gli obiettivi del club del presidente Massimo Ferranti: «Vogliamo essere competitivi. I grandi obiettivi si costruiscono partendo dai piccoli traguardi».

Sui nomi roboanti che circolano sui potenziali attaccanti degli azzurri, Francesco Galuppini del Sudtirol e Mattia Bortolussi del Cesena, per il quale si tratterebbe di un ritorno al Novara, la risposta lascia aperte le porte a molteplici soluzioni: «Sono due giocatori forti, che stimo. Però essendo di alto livello, hanno tante pretendenti». Quasi a voler evidenziare che potrebbero rivelarsi delle trattative complesse e onerose.
Mentre appare evidente che il bomber albanese Dardan Vuthaj, top scorer di tutti i nove gironi di Serie D con 35 gol realizzati (5 su rigore) nello scorso campionato non verrà confermato: «A oggi la distanza tra la sua richiesta e le potenzialità del club è incolmabile. Sono molto poco ottimista».

Secca la risposta sulle avance che il Catania avrebbe avanzato verso l’allenatore Marco Marchionni: «Sì, è il nostro allenatore, assieme possiamo fare ottime cose».

Mercato che dovrebbe portare nelle prossime ore l’arrivo dell’esterno offensivo bergamasco Lorenzo Peli (classe 2000) dal Como dove in Serie B, collezionando 11 presenze, con 2 sostituzioni fatte, 8 avute, 265 minuti giocati. In precedenza 22 presenze in C con i lariani, il debutto in B con una presenza nella Reggiana nella stagione 2021/21, prodotto del vivaio dell’Atalanta.

Novara che ha definito il programma delle amichevoli, il debutto sabato 23 luglio (ore 18) a Chatillon contro il Cameri (Prima Categoria), sabato 30 luglio (ore 17.30) a Monzello contro il Monza, sabato 6 agosto (ore 17.30) a Novarello contro i valdostani del Pont Donnaz (Serie D), sabato 13 (ore 16.30) al “Piola” contro i piacentini del Fiorenzuola che il Novara potrebbe ritrovare da avversari nel prossimo campionato. Giovedì al via della stagione, da venerdì a Novarello i primi allenamenti, in vista della partenza per il ritiro in val d’Aosta da lunedì 18 al 29 luglio.

Leggi qui tutti gli aggiornamenti di calciomercato del Novara!

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL