Nella neve del Piola decide Periera e il Novara è sempre più solo in vetta

Serie D: Novara, basta il gol di Pereira per battere la Lavagnese. Rg Ticino corsaro a Sestri Levante. La neve ferma il Gozzano.

NOVARA-LAVAGNESE 1-0
NOVARA (3-5-2): Desjardins 6,5; Benassi 6, Bergamelli 6,5, Vimercati 6; Paglino 6, Bortoletti 6, Tentoni 6,5, Capano 5 (25′ st Vaccari 6), Laaribi 6 (45′ st Strumbo ng); Pereira 6,5 (45′ st Gonzalez ng), Vuthaj 5,5. A disp.: Marruncheddu, Pugliese, Spina, Capone, Muxaxheri, Manti. All.: Marchionni 6.
LAVAGNESE (4-3-1-2): Calzetta 6; Sommovigo 6, Romanengo 6, Tissone 6, Casagrande 6 (40′ st Croci ng); Romanengo 6,5, Avellino 5,5 (45′ st D’Arcangelo ng), Amendola 6; Lombardi 6,5 (45′ st Righetti ng); Oliveri 5 (40′ st Crivellaro ng), Rovido 6 (14′ st Scarlino 5,5). A disp.: Boschini, Scorza, Bacigalupo, Bartoli. All.: Fasano 6.
ARBITRO: Giacquinto di Parma 5,5.
MARCATORE: pt 35′ Pereira.
NOTE: campo scivoloso, spettatori 1000 circa. Corner 8-9. Al 22′ st Desjardins para un rigore ad Avellino. Ammoniti: Benassi, Romagnoli, Vuthaj, Laaribi, Sommovigo, Strumbo. Recupero: pt 2′, st 5′.

Settima vittoria consecutiva al “Piola” per il Novara che rinsalda il primato in classifica piegando 1-0 la Lavagnese grazie alla rete di Leo Pereira. È un risultato bugiardo quello che matura nel primo tempo del Piola. La Lavagnese parte col piede giusto, vede due tiri respinti sulla linea prima da Benassi e poi da Paglino e gioca con sorprendente disinvoltura. Gli azzurri invece faticano, ma passano al 35′ con un gol in mischia di Pereira. Decisamente meglio la ripresa degli azzurri che sfiorano il raddoppio in più occasioni, ma al 22′ tirano un sospiro di sollievo, quando Desjardins respinge il rigore di Avellino concesso per fallo di Paglino su Romanengo. Nel finale è Romanengo ad avere sui piedi la palla buona, ma calcia fuori. Novara che tessera lo svincolato portiere Roberto Taliento (classe 1999) nella passata stagione da gennaio al Monopoli (Serie C girone C) dove ha disputato 9 gare subendo 13 gol. Ex giovanili Atalanta, in Lega Pro 36 presenze con Giana, Sudtirol e Monopoli.

SESTRI LEVANTE-RG TICINO 3-5
SESTRI LEVANTE (4-4-2): Salvalaggio 5; Podda 4 (1’ st Grosso 5), Maffezzoli 4.5 (1’ st Ferretti 5), Pane 5, Fenati 5 (35′ st D’Ambrosio ng); Soplantai 5 (44’ st Parlanti ng), Gonella 6, Bianchi, Mesina 5; Gaddini 4.5 (1’ st Costa 5), Cirrincione 5. A disp.: Tozaj, Masini, Furno, Risso. All. Cammaroto 5.5.
RG TICINO (4-4-2): Oliveto 6; Arcidiacono 6,5, Rosato 6,5, Fontana 7, Sorrentino 6,5; Ogliari 7, Kambo 7 (29′ st Napoli ng), Longhi 7, Della Vedova 6.5; Makota 7 (31’ st França ng), Longo 8 (39’ st Talarico ng). A disp.: Bianco, Zaffiro, Bedetti, Costa, Torin, Bellucca. All. Celestini 6.5.
ARBITRO: Martini di Valdarno 6.
MARCATORI: pt 20’ Longo, 24’ Fontana, 41’ Makota; st 5’ Gonella, 20’ rig. Longo, 24’ Kambo, 25’ Mesina, 26’ Gonella
NOTE: spettatori 350 circa. Ammoniti Fenati e Parlanti. Angoli 3-2 per il Sestri Levante. Recupero: pt 1′, st 4′.

Dopo quasi un intero girone di andata, l’attacco dell’Rg Ticino si sblocca tutto in un colpo, segnando cinque reti in casa del Sestri Levante. Il 5-3 finale è un risultato pesante per i verdegranata che risalgono posizioni in classifica imponendosi in un delicato scontro diretto. I ragazzi di Celestini costruiscono il successo nel primo tempo grazie alle reti di Longo, Fontana e Makota. Nella ripresa il ligure Gonella accorcia le distanze, ma Longo su rigore e Kambo portano l’Rg Ticino sul 5-1 al 69′. Pronta la replica dei genovesi, in gol due volte in un minuto con Mesina e Gonella, ma il punteggio non cambia più.

LA NEVE FERMA IL GOZZANO
Nulla da fare al d’Albertas di Gozzano, dove ha vinto la neve caduta in mattinata sullo stadio cusiano. Il rinvio del match con il Derthona era scontato già dalla tarda mattinata, ma si è comunque dovuto attendere l’arrivo degli avversari e della terna arbitrale. Domenica i rossoblù di Massimiliano Schettino saranno impegnati sul sintetico di Lavagna. Il rinvio ha quindi permesso alla squadra gozzanese di recuperare alcuni indisponibili. Un aspetto, quello degli infortuni, che ha finora contraddistinto a più riprese il cammino di Gemelli e compagni.

SERIE D GIRONE A

RISULTATI (15° turno) Novara-Lavagnese 1-0; Ligorna-Vado 0-1; Sestri Levante-Rg Ticino 3-5; Imperia-Casale sospesa per impraticabilità del campo al 32′ del primo tempo sullo 0-0. Rinviate per neve: Bra-Sanremese, Asti-Pont Donnaz, Borgosesia-Saluzzo, Chieri-Fossano, Varese-Caronnese, Gozzano-Derthona.

CLASSIFICA Novara 32; Chieri 27; Derthona 26; Città di Varese, Sanremese 25; Casale 24; Borgosesia 23; Gozzano, Pont Donnaz, Vado 21; Bra 20; Ligorna 18; Sestri Levante, Lavagnese, Rg Ticino 15; Asti 14; Caronnese 13; Imperia, Fossano 11; Saluzzo 10.

PROSSIMO TURNO (16° giornata) domenica ore 14,30: Caronnese-Imperia, Casale-Asti, Fossano-Novara, Derthona-Sestri Levante, Lavagnese-Gozzano, Pont Donnaz-Borgosesia, Rg Ticino-Bra, Saluzzo-Chieri, Sanremese-Ligorna, Vado-Varese.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni