Il Novara al Piola con la Lavagnese, neve permettendo

Quattro partite in quindici giorni. Un tour de force per le squadre di Serie D

Quattro partite in quindici giorni. Un tour de force per le squadre di Serie D. Il Novara inizia domani pomeriggio (ore 14,30) al “Piola” contro i bianconeri liguri della Lavagnese, compagine veterana della massima categoria dei dilettanti, che il club del presidente Stefano Compagnoni disputa per la diciannovesima stagione consecutiva. Prima della sosta natalizia gli azzurri saranno successivamente impegnati nella trasferta di Fossano, e in due confronti casalinghi, il derby provinciale col Gozzano (in anticipo sabato 18 dicembre, ore 14,30), mercoledì 22 nell’ultima gara del 2021 col Chieri, secondo in classifica.

Domani contro la Lavagnese allenata da Gianluca Fasano (debuttante in D) il tecnico Marco Marchionni non potrà disporre del difensore Bonaccorsi e del trequartista Dimasi (classe 2000) squalificati, dei portieri Raspa e Spadini (entrambi classe 2001), del difensore Amoabeng (2001) e dell’esterno Pagliai (2002) infortunati. Scelte condizionate dalle defezioni degli under, in dubbio anche il difensore Agostinone febbricitante. Possibile cambio di modulo, passando al 4-3-1-2, con Desjardins (2000) tra i pali. Linea difensiva da destra con Paglino (2003), Benassi, Bergamelli e Vimercati (2002). In mezzo al campo Vaccari (2002), Di Munno (2000) e Tentoni (o Capano).

Il fantasista Laaribi alle spalle di capitan Gonzalez e il bomber Vuthaj, top scorer di tutta la D con 17 gol, a segno ininterrotamente da 12 gare. Categorico il tecnico Marchionni: “Voglio vedere dall’inizio l’atteggiamento giusto, non possiamo più concedere un tempo agli avversari, è una partita che va assolutamente vinta, serve quindi mettere in chiaro sin dal primo minuto le nostre intenzione, per continuare il cammino in testa alla classifica”.

SFIDA SALVEZZA A SESTRI LEVANTE
Altro scontro diretto in chiave salvezza per l’Rg Ticino che domani torna in Liguria per affrontare il Sestri Levante: dopo il successo di Imperia e la sconfitta di Genova con il Ligorna, i verdegranata devono muovere la classifica anche lontano da Romentino, dove sabato contro il Varese hanno perso l’imbattibilità che durava dallo scorso giugno. Con il mercato in pieno svolgimento, i novaresi troveranno di fronte una compagine rivoluzionata: è tornato il jolly di centrocampo Cirrincione dal Ligorna, ma hanno già salutato i vari Cuneo, Bonaventura, Ferretti, Puricelli e Sakaj. In attesa di un centrocampista che possa compensare l’infortunio di Battistello, probabile che l’allenatore Costanzo Celestini (ex di turno, retrocesso dalla D all’Eccellenza coi liguri nei play out nella stagione play contro l’Arconatese nella stagione 2018/19) possa cambiare qualcosa rispetto a sabato, magari inserendo Talarico nell’undici titolare. Ancora assente Baiardi che sconta il secondo turno di squalifica.

GOZZANO PER IL TRIS COL DERTHONA
Le due vittorie consecutive hanno rilanciato il Gozzano in ottica playoff. Domani al d’Albertas contro il Derthona i rossoblù misurano progressi ed ambizioni contro una squadra terza in classifica, ma reduce dal ko interno contro il Bra. Sicuramente il mercato porterà qualcosa nella rosa cusiana, soprattutto in attacco dove Schettino ha dovuto rinunciare per molte domeniche ai tre giocatori considerati indispensabili in estate: Villanova (che ha già lasciato la squadra), Coccolo e Di Maira. La difesa invece si conferma la migliore del girone, a dimostrazione che il gruppo capitanato da Andrea Montesano ha ormai acquisito una certa solidità. Curioso il ruolino del Derthona che finora ha conquistato 13 punti sia in casa che in trasferta, in entrambi i casi frutto di 4 vittorie, 1 pari e 2 sconfitte.


IL PROGRAMMA (15° turno) Domani, ore 14,30: Sestri Levante-Rg Ticino, Bra-Sanremese, Asti-Pont Donnaz, Borgosesia-Saluzzo, Chieri-Fossano, Varese-Caronnese, Gozzano-Derthona, Imperia-Casale, Ligorna-Vado, Novara-Lavagnese.

CLASSIFICA Novara 29; Chieri 27; Derthona 26; Città di Varese, Sanremese 25; Casale 24; Borgosesia 23; Gozzano, Pont Donnaz 21; Bra 20; Ligorna, Vado 18; Sestri Levante, Lavagnese 15; Asti 14; Caronnese 13; Rg Ticino 12; Imperia, Fossano 11; Saluzzo 10.

PROSSIMO TURNO (16° giornata) domenica 12 dicembre, ore 14,30: Caronnese-Imperia, Casale-Asti, Fossano-Novara, Derthona-Sestri Levante, Lavagnese-Gozzano, Pont Donnaz-Borgosesia, Rg Ticino-Bra, Saluzzo-Chieri, Sanremese-Ligorna, Vado-Varese.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL