Borgomanero, alle comunali Azione correrà da sola, con Faggiano candidato sindaco

Il consigliere comunale del partito di Carlo Calenda ha annunciato sabato la sua candidatura alla poltrona di primo cittadino: «Sarà difficile, ma questa sfida mi stimola»

Come a Novara nello scorso ottobre così a Borgomanero (secondo centro della provincia) la prossima primavera. Azione, il partito che a livello nazionale ha come punto di riferimento Carlo Calenda, correrà da solo all’appuntamento per il rinnovo della locale amministrazione. Prima fra tutte le forze attualmente all’opposizione, lo ha annunciato sabato mattina presentando inoltre il suo candidato alla carica di sindaco, il consigliere comunale Roberto Faggiano.


A questa “investitura” sono intervenuti il parlamentare Enrico Costa, il coordinatore regionale del partito Giancarlo Susta e quello provinciale Sergio De Stasio con il referente borgomanerese Rubens Toninelli. Con loro anche Federico Bodo di +Europa, che affiancherà Azione in una sorta di patto federativo anche sulla scheda elettorale.


Il motivo di questa scelta decisamente anticipata, è stato spiegato, è quello di rompere gli indugi e non giungere all’ultimo momento nelle ricerca di candidati. Un segnale forte a tutte le forze di minoranza, quello lanciato da Faggiano e da De Stasio, che non preclude tuttavia la possibilità di alleanze con altre forze di centrosinistra. L’obiettivo «è quello di sconfiggere il sindaco Bossi, che cinque anni fa vinse al primo turno. Sarà un’impresa difficilissima – ha aggiunto Faggiano – anche perché tutti gli amministratori che hanno avuto modo di gestire la pandemia sono stati premiati con un grande consenso, ma si tratta di una sfida che mi stimola ancora di più».


A sotenere Faggiano nella sua campagna elettorale è già stata annunciata una futura presenza in città dello stesso leader di Azione Carlo Calenda

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL