Torna il Graduation Day in piazza Martiri dopo due anni di pandemia

È la cerimonia con cui l’Università del Piemonte Orientale festeggia i suoi laureati, in questo caso degli ultimi due anni accademici

Dopo due anni di pandemia torna in piazza Martiri, il prossimo 11 giugno, il Graduation Day, la cerimonia con cui l’Università del Piemonte Orientale festeggia i suoi laureati dell’ultimo anno accademico. L’ultima si è svolta nel 2019, quindi in piazza ci saranno i laureati degli ultimi due anni di tutte e tre le sedi universitarie: Novara, Vercelli e Alessandria.

Oltre 2000 laureati sfilano per le vie del centro cittadino, partendo dal Campus Perrone per arrivare nella piazza centrale dove, dopo il discorso del rettore, Giancarlo Avanzi, ogni laureato lancerà in aria il proprio tocco. Il corteo, sommando i laureati ai loro accompagnatori, ai docenti, agli orchestrali, ai coristi e allo staff tecnico-amministrativo che cura la manifestazione, si avvicinerà alle 6.000 persone. Al momento non è ancora stato reso noto quale sarà l’ospite d’onore di questa edizione.

Il questionario di gradimento rileva che il 90% dei partecipanti è soddisfatto, convinto di aver partecipato a uno dei più entusiasmanti e commoventi momenti della propria vita. Hanno sentito di essere contemporaneamente protagonisti e parte di un gruppo.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni