Stresa, Andrea Moretto è il migliore studente aspirante barman d’Italia

Lo studente dell’Istituto Maggia di Stresa è campione italiano nel concorso di Federazione Italiana Barman riservato alle scuole alberghiere

Andrea Moretto della classe 4^A Sala e vendita dell’Istituto “Erminio Maggia” di Stresa ha vinto il primo premio nei Campionati italiani barman riservati alle scuole alberghiere e organizzati da FIB, Federazione Italiana Barman, che si sono svolti a Viareggio il 3 e il 4 maggio.

Alla competizione hanno partecipato oltre duecento studenti di scuole alberghiere provenienti da tutta la penisola. La fase nazionale è stata preceduta da una preselezione all’interno del Maggia, durante la quale la barlady Cinzia Ferro ha valutato il lavoro degli studenti aspiranti barman e scelto chi avrebbe partecipato al campionato nazionale. Per il Maggia hanno quindi preso parte alla competizione di Viareggio Andrea Moretto e Giovanni Cassago. Anche Matteo Pellegrini, classe 5° A Sala e vendita, ha partecipato nella categoria Special.Mente Barman e si è aggiudicato il terzo posto. Gli studenti erano accompagnati dai docenti Gerlando Onolfo e Giulia Riselli.

Andrea Moretto, 17 anni, residente a Cadrezzate (Varese), è stato premiato per la sua abilità. Ha superato tutte le fasi, preparando diversi cocktail costruiti al momento, a partire dalle mystery box date dalla giuria. L’obiettivo dei campionati per scuole indetti dalla FIB è mettere in luce le potenzialità dei giovani barman degli istituti alberghieri italiani e Andrea ha dimostrato di avere talento e capacità.

«Siamo soddisfatti di questo risultato perché l’Istituto Maggia da sempre punta all’eccellenza e fornisce agli studenti ottime basi e gli strumenti per stare al passo con il mondo del lavoro, sempre in movimento e in cambiamento» dichiara il professor Gerlando Onolfo, insegnante di laboratorio di Sala e vendita e docente dello studente.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL