Sbulloniamo insieme: un incontro sui bisogni educativi nell’età evolutiva dei nativi digitali

Verranno affrontate tematiche come bullismo, cyber bullismo ed esposizione precoce al mondo digitale

L’associazione Sbulloniamo Insieme APS, realtà novarese promozione sociale che si occupa di arginare e prevenire i fenomeni di bullismo e disagio giovanile, educare alla legalità e creare un punto di contatto e dialogo sociale tra giovani, famiglie, scuole, istituzioni e imprese presenti sul territorio, presenta l’incontro “Tutto troppo presto – riflessione sui bisogni educativi nell’età evolutiva dei nativi digitali” con il dottore Alberto Pellai.

L’evento, organizzato in collaborazione con il Centro di giustizia riparativa, si svolgerà sabato 5 novembre alle 15 nel Salone dell’Arengo del Broletto di Novara. L’incontro con Alberto Pellai, medico, psicoterapeuta dell’età evolutiva e ricercatore universitario, vuole essere un momento di incontro non solo con insegnanti, psicologi ed educatori, ma con la popolazione tutta, per affrontare tutti insieme tematiche come bullismo, cyber bullismo ed esposizione precoce al mondo digitale. «Che cos’è l’educazione digitale? Come educare i nostri ragazzi, nativi digitali ed esposti al mondo virtuale fin dalla più tenera infanzia? Queste sono solo alcune delle domande che desideriamo porre al dottor Pellai nel corso dell’evento – ha spiegato Michela Agnesina, presidente di Sbulloniamo Insieme APS – Lo scopo di questa iniziativa è di riflettere e confrontarci sulla presenza del virtuale nelle vite dei nostri giovani e come agire per prevenire situazioni che, nei casi più estremi, possono portare a conseguenze spiacevoli». L’incontro ha ottenuto il patrocinio del Comune e della Provincia di Novara e della Regione Piemonte, per il suo alto valore sociale.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni