Attualità In città

Roberto Politi confermato direttore del conservatorio Cantelli

Guiderà la struttura per altri tre anni. Già docente di musica da camera, è inserito da quasi trent’anni nella realtà novarese

Roberto Politi è stato confermato direttore del conservatorio Cantelli per il prossimo triennio. Una direzione che si pone nel segno della continuità con quanto già realizzato nel corso del primo mandato.

Già docente di musica da camera al Cantelli, Politi è inserito da quasi trent’anni nella realtà novarese che conosce assai bene e dove, a sua volta, è conosciuto ed apprezzato anche al di fuori dell’Istituzione, sicché a buon diritto lo si può considerare novarese d’adozione. Con il rinnovo della direzione e con la recente nomina del neo presidente, Lorenzo Olivieri, il conservatorio si prepara ad affrontare un nuovo anno accademico con i corsi propedeutici, la scuola di didattica, il nuovo corso di tecnico del suono, oltre a un’ampia offerta di master, di concerti, nonché la ripresa del Festival dei fiati, della Settimana della musica contemporanea, del Mondo della chitarra e delle manifestazioni dedicate al periodo barocco che erano state sospese la scorsa primavera.

Inoltre, grazie alla concessione dell’Arengo del Broletto da parte dell’amministrazione comunale, sono riprese le prove sotto la direzione di Nicola Paszkowski, con una prima lettura della Sinfonia n. 1 di Johannes Brahms e della Sinfonia dai Vespri siciliani di Verdi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati