Piemonte, Parco naturale del Po: «Cerchiamo volontari per monitorare le farfalle»

Un impegno che prevede minimo di due uscite all'anno

Il Parco è alla ricerca di volontari per la sorveglianza della popolazione di farfalle lungo il fiume. Il campionamento consiste in una “setacciata”, lungo un percorso fisso di circa 500 metri, per registrare le differenti specie e la loro presenza.

La scadenza per le adesioni è fissata per il 6 maggio – chi è interessato deve inviare una email a vivereilpopiemontese@gmail.com – l’attività di classificazione partirà a giugno. L’area di ricerca individuata fa parte del progetto ‘Vivere il Po a Casale Monferrato’, cofinanziato dall’Ente di gestione delle Aree protette del Po piemontese, dalla Fondazione Compagnia di San Paolo e dalla Città di Casale. L’attività di monitoraggio si svolge in collaborazione con Legambiente; supporto e validazione scientifica dell’Università di Torino.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL