Piemonte, il piano assunzioni per fronteggiare l’emergenza

Piano assunzioni per fronteggiare l’emergenza sanitaria. E’ attivo all’Unità di crisi un “ufficio acquisizione risorse umane”, con il compito di raccogliere le esigenze di nuovo personale da parte delle aziende sanitarie regionali e coordinarne le assunzioni, che verranno fatte dalle aziende stesse. L’Ufficio ha provveduto ad acquisire le graduatorie di concorsi già disponibili presso le Aziende sanitarie, di operatori socio-sanitari, infermieri e medici nelle discipline necessarie alla gestione dell’emergenza, quindi malattie infettive, pneumologia, rianimazione, medicina d’urgenza e medicina generale.

 

[the_ad id=”62649″]

 

Nel frattempo, le aziende sanitarie stanno definendo il loro fabbisogno alla luce del piano di potenziamento dei posti letto disposto dall’Unità di crisi, sulla base delle disposizioni ministeriali.

Incrociando i dati, si potrà dare il via alle assunzioni da fare, che potranno avvenire con diverse forme contrattuali: contratti a tempo determinato di 6 mesi o per la durata dell’emergenza per il personale in graduatoria; contratti di prestazione d’opera per gli specializzandi delle Scuole di Medicina o persone in pensione; utilizzo di lavoro interinale o cooperative. Nel caso le aziende non avessero graduatorie a cui attingere, l’Ufficio acquisizione indirizzerà loro verso le graduatorie di qualche altra Asr.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *