Oleggio, il comitato della CRI tira le somme del 2021

Un anno intenso e carico di impegni per la CRI di Oleggio

Il comitato di Oleggio della Croce Rossa ha analizzato e reso pubblici i dati sul loro impegno nel corso del 2021. Un report di attività che il vice presidente, Matteo Cogo, ha condiviso per dare uno sguardo più da vicino al loro operato sempre in prima linea.

«Il 2021 è stato un altro anno segnato dall’epidemia COVID-19, ma nonostante le difficoltà legate all’emergenza i nostri volontari hanno dato il massimo per continuare a svolgere le attività istituzionali della Croce Rossa a favore della comunità. I nostri 185 volontari hanno prestato 56.969 ore di volontariato, effettuando 2068 servizi di emergenza, 2602 trasporti dializzati, 785 servizi di trasporto non urgenti, 40 assistenze a manifestazioni e 290 servizi interni per un totale di 5785 trasporti, percorrendo 189.269 Km. Rispetto all’anno precedente – hanno dichiarato dal comitato oleggese – nel 2021 siamo riusciti a reperire senza particolari problemi grazie a donazioni e approvvigionamenti propri il materiale di protezione necessario per poter svolgere gli interventi a contatto con persone positive al Covid-19. Siamo riusciti finalmente, grazie all’allentamento delle restrizioni, ad organizzare due nuovi corsi per volontari che hanno portato nuove risorse all’interno del Comitato. Tutti i nostri Volontari che svolgono servizio attivo sono stati sottoposti a vaccinazione contro il COVID-19: vaccino più l’utilizzo dei dispositivi di protezione hanno permesso e stanno permettendo di svolgere il servizio nel modo più sereno possibile. Siamo finalmente riusciti a svolgere brevi attività di animazione presso alcune strutture assistenziali del territorio: purtroppo non è stato possibile avere contatti diretti con gli ospiti quindi le attività si sono svolte mantenendo i volontari all’esterno delle strutture e gli anziani all’interno dove potevano vederci tramite vetrate e sentirci con l’impianto audio posizionato all’interno. Per tutti è stata una grande emozione potersi rivedere dopo mesi di isolamento.

«Sono ripresi, seppur in modo ridotto, anche i corsi 81/08 per la sicurezza, i corsi per l’uso del defibrillatore e i corsi per le manovre salvavita pediatriche. Abbiamo continuato la collaborazione con tutte le strutture di protezione civile – ha aggiunto il vicepresidente Cogo – sociali e amministrative del territorio per mantenere la rete di servizi utile al cittadino durante l’emergenza: l’impegno maggiore è stato al centro vaccinale di Villa Calini ma abbiamo garantito anche la consegna a domicilio di generi alimentari, di prima necessità, mascherine di protezione o medicinali alle persone più vulnerabili del nostro territorio. Sabato 8 maggio 2021 sono stati inaugurati due nuovi monitor multiparametrici (strumenti essenziali per gli interventi in emergenza) grazie alla donazione ricevuta dal Rotary Club Val Ticino e alle offerte ricevute in memoria di Cesare Colombo. Domenica 24 ottobre 2021 si è svolta la cerimonia di inaugurazione di una nuova ambulanza da soccorso che entra a far parte del parco auto della CRI di Oleggio. Il mezzo è stato donato dalla sig.ra Mainelli Zefferina in memoria di Franco e Mauro Salsa dagli esecutori del lascito sigg. Mainelli Marco e Bonini Roberto. Il 23 novembre abbiamo installato un nuovo defibrillatore pubblico all’esterno della nostra sede in Via Gaggiolo, 11 che si aggiunge agli altri già installati ad Oleggio grazie al PROGETTO CUORE. Poiché la Croce Rossa si occupa anche di sensibilizzazione ai cambiamenti climatici, abbiamo aderito concretamente al progetto #EffettoTerra, il programma di sostenibilità ambientale della Croce Rossa: Floricoltura Prandini di Borgo Ticino ha donato un bellissimo ciliegio che è stato piantumato presso la nostra sede. Un grande riconoscimento a tutti coloro che ci hanno supportato con donazioni di qualsiasi genere, ma anche a chi ci è stato accanto moralmente sostenendoci sempre e comunque per il nostro operato di volontariato».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL