Attualità

“Lumi… sul Cervino” a favore di Casa Alessia

Lo spettacolo benefico è in programma per venerdì 21 all'Arengo del Broletto. Una narrazione di Gianni Dal Bello che ricorda la prima salita sul Cervino di Whymper e la prima ascensione invernale alla Nord di Walter Bonatti

Una salita ideale al Cervino. Sarà quella presentata nello spettacolo di e con Gianni Dal Bello “Lumi… sul Cervino”, programmato all’Arengo del Broletto venerdì 21 febbraio alle 21. L’iniziativa è a favore di Casa Alessia, associazione che opera in quattro continenti con progetti e missioni a sostegno dell’infanzia promuovendo orfanotrofi, dispensari, scuole, interventi umanitari, progetti di volontariato.

La narrazione vuole ricordare la prima salita sul Cervino di Whymper (1865) e la prima ascensione invernale alla Nord di Walter Bonatti (1965), forse il più grande alpinista del XX secolo. Il tutto filtrato dalla lente di chi più di cinquant’anni fa era un bambino e che grazie alla visione delle Alpi dalla pianura s’innamorò della montagna. L’omaggio al grande alpinista e alla montagna più bella, è un racconto insolito, originale. Chi in quell’anno era bambino, visse il ricordo della “doppia sfida” alla “Gran Becca” attraverso la tv.

Affiancato da una scenografia che riproduce idealmente il Cervino, sulla quale proiezioni si uniscono a effetti scenici, il racconto diviene pretesto per una divertente rivisitazione che mescola momenti di vita vissuta in un palazzo popolare di Novara, ad attimi d’intensa “poetica” con la montagna.

Gianni Dal Bello ha tra l’altro da poco pubblicato il suo nuovo romanzo dal titolo “Lumi sul Cervino” le cui vicende sono ispirate allo spettacolo teatrale. La serata è a ingresso libero con prenotazione al numero 333 3907055.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati