Le Frecce Tricolori atterrano a Cameri. Il comandante Farina: «Abbracciamo virtualmente tutta l’Italia»

«Un abbraccio virtuale all’Italia e a tutti gli italiani, in modo particolare a chi ha lottato contro questa emergenza». Così il tenente colonnello Gaetano Farina, comandante della Pattuglia acrobatica nazionale, ha commentato l’arrivo di oggi pomeriggio delle Frecce Tricolori all’aeroporto di Cameri.

La Pan ha, infatti, cominciato il sorvolo oggi da Codogno, prima zona rossa dell’emergenza sanitaria, per poi toccare Trento, Aosta, Torino e Milano: «Da Cameri ripartiremo domani – ha continuato Farina – alla volta di Grosseto per uno scalo tecnico e poi ci aspetta un volo serale verso Pratica di Mare». Il sorvolo durerà cinque giorni attraversando tutte le regioni italiane in segno di unità, solidarietà e di ripresa per culminare il 2 giugno a Roma in occasione del 74esimo anniversario della festa della Repubblica.

Il tenente colonnello ha anche spiegato che «la stagione è in stand by e tutte le date vengono annullate con 60 giorni di anticipo. Anche quella di Arona, in programma il 2 agosto, sarà cancellata il prossimo 2 giugno».

Al sorvolo, a bordo del Pony 9 della pattuglia, ha partecipato anche il comandante dell’aeroporto di Cameri, il colonnello Fabio Zanichelli il quale ha ricordato che «in questo periodo la nostra base ha continuato a lavorare rispettando le normative anti covid e continuerà a farlo anche nei prossimi giorni».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL