#lavoceon torna anche oggi, non perdetevi i nostri consigli

Ieri abbiamo inaugurato la nostra nuova rubrica #lavoceon (leggi qui) un contenitore di consigli semiseri per impegnare il tempo da trascorrere nelle proprie case.

Vi ricordiamo che tutti i nostri contenuti sono free perchè li potete trovare direttamente in questa rubrica, su piattaforme social o scaricandoli da internet su telefono o pc.

 


#classicochilegge a cura di Paola Turchelli

Di Virginia Woolf vi consiglio “Una stanza tutta per sé” quella che ogni donna dovrebbe avere insieme al denaro, per scrivere. Uno straordinario, attualissimo saggio manifesto della condizione femminile dalle origini ai nostri giorni sul rapporto tra donna e scrittura.

 


#quelchepassaperlatesta a cura di Mario Grella

Chi ama il fumetto non può certo privarsi di Will Eisner, il creatore di “Spirit” per intenderci. Non privatevi nemmeno dell’account Twitter a lui dedicato: https://twitter.com/WillEisner

Sempre su Twitter imperdibile anche un magnifico account per chi si interessa di arti visive; si tratta di “The Art Newspaper France” che potrete trovare a questo indirizzo: https://twitter.com/TANdailyFrance. Si tratta di una edicola virtuale come la chiamano gli autori con le più importanti novità artistiche del mondo. Scusate se è poco.

Per palati sopraffini ecco il bel video (in lingua inglese), sul lavoro del regista-designer Wes Anderson, dedicato a “Grand Hotel Budapest”. Non preoccupatevi dell’inglese, preoccupatevi i vece di guardare. Immagini di grande suggestione: https://vimeo.com/119754714

Per non pensare sempre e solo a Sua Maestà Covid 19, una bella puntata di una delle poche trasmissioni televisive che ho seguito in vita mia, “Victor Victoria” condotta dalla frizzante Vittoria Cabello. La potete trovare qui: https://youtu.be/LKTKJ8fZ-og

 


#mettiamociallopera a cura di Matteo Beltrami

Tante sono le protagoniste dei melodrammi dell’Ottocento che soccombono a causa di quella che era considerata la malattia tra le più temute di allora, la tubercolosi. Una delle più famose è Violetta Valery (Traviata di Verdi) che tra l’altro è possibile rivedere anche sui canali social e youtube del Teatro Coccia nell’edizione del 2019. Non mi stupirei se da qualche parte in Germania, dove il pubblico apprezza moltissimo le regie contemporanee, ci sia già un regista che stia pensando di ambientarla a Wuhan nel 2020.

 


#invacanzadacasa a cura di Stopover Viaggi 

B come… #Brasile
Il Brasile è il paese della natura prodigiosa, delle #spiagge dove a dune di sabbia si alternano falesie, delle grandi #città dai ritmi e colori irresistibili, delle diversità culturali unite ad un inguaribile spirito di libertà ed allegria. Il suo cuore verde, la Foresta Amazzonica, è considerata la più grande foresta equatoriale del pianeta e il suo cuore eccentrico, Rio de Janeiro, è una delle metropoli più affascinanti del mondo. È un Paese universalmente riconosciuto come tra i più belli da visitare, il gigante buono del Sud America nonché il quinto paese più grande del mondo. Dalla costa all’entroterra, un abbagliante caleidoscopio di attrattive restituisce tutto il fascino della ricca biodiversità brasiliana. Una curiosità: Ordem y Progreso (ordine e progresso) è il motto riportato nella bandiera brasiliana. Questa filosofia, apparentemente contraria a come percepiamo il modo di vivere e di divertirsi dei brasiliani, è stata applicata egregiamente ad esempio nel sistema postale: è stato il primo paese al mondo a modernizzare il sistema postale introducendo la figura del francobollo.

Guarda il video
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=cAE5R6Qf1Uk]

 


#diboccabuona a cura di Roberto Egiddi

Insalata indivia con prosciutto (rigorosamente crudo)

Ingredienti: 50 g di indivia belga, 30 g di rucola, 50 grammi di insalata verde, 100 g di prosciutto crudo, olio evo, aceto balsamico, semi di papavero (se li avete)

Preparazione: lavate e l’indivia e tagliata le foglie a metà per la lunghezza. Lavate e tagliate il resto dell’insalata e della rucola. Disponete nel piatto le foglie di indivia a petalo; mescolate in una ciotola resto dell’insalata e della rucola con olio, sale, aceto e poi ponetele sopra l’indivia; ponete sopra il tutto il prosciutto a listarelle o a fettine. Spolverate di semi di papavero e condite con altro aceto balsamico.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: