Inaugurata la nuova sede provinciale Cia a Novara

In via Gnifetti 94 i nuovi uffici Cia, trasferiti da via Ravizza

Si è svolta venerdì 20 gennaio l’inaugurazione ufficiale della nuova sede provinciale Cia Novara, trasferita da via G. Ravizza, 10 a via G. Gnifetti, 94. Come sempre, negli uffici sono svolti i servizi alle Imprese, l’attività sindacale di Organizzazione e i servizi di Patronato Inac e Caf Cia aperti alla cittadinanza.

La sede è operativa dallo scorso mese di dicembre; all’inaugurazione, erano presenti i vertici dell’Organizzazione (a livello provinciale, regionale e nazionale), i soci di Giunta e Direzione locale, i vertici di Confagricoltura Novara oltre a vari ospiti istituzionali. Tra di loro: il presidente nazionale Cia Cristiano Fini e il direttore Maurizio Scaccia (cui è stata consegnata una targa celebrativa di ricordo della giornata), gli assessori regionali Marco Protopapa e Matteo Marnati, il consigliere regionale Federico Perugini, in rappresentanza della Provincia Arduino Pasquini, l’assessore comunale della Città di Novara con delega alla Sostenibilità ambientale Teresa Armienti, il vicesegretario della Camera di Commercio Cristina d’Ercole, i rappresentanti dei Consorzi irrigui Mario FossatiStefano Bondesan e Diego Terruzzi

«Questa nuova sede corona anni di impegno e lavoro che hanno permesso l’acquisto di questo immobile. – ha commentato il presidente provinciale Cia Novara Vercelli VCO Andrea Padovani. Siamo per questo sempre impegnati per dare agli associati e al pubblico servizi migliori, anche attraverso strutture che facilitano l’accesso e rendono più agevole raggiungerci. Ringrazio a nome di tutti i soci gli Amministratori che mi hanno preceduto e che hanno reso tutto questo possibile». Tra gli interventi, anche il past president Manrico Brustia, che ha evidenziato lo sviluppo dell’Organizzazione che ha permesso in pochi anni l’acquisto di tre sedi (Verbania, Borgomanero e Novara) grazie al lavoro e all’impegno di tutta la struttura. Il direttore Daniele Botti ha ringraziato il personale e i soci, affermando che «l’acquisto della sede è un segnale concreto per assicurare il futuro alla struttura, alla rappresentanza agricola e all’assistenza alle Aziende». 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni