Provincia, il presidente Binatti incontra i sindaci dell’aronese: «Pomeriggio proficuo sul tema dei profughi»

E’ proseguita nel pomeriggio di martedì 15 marzo, nell’aula magna del municipio di Arona, l’iniziativa “Il presidente incontra il territorio”, con un appuntamento dedicato ai sindaci dei Comuni della zona. «L’obiettivo – ha ricordato il presidente della Provincia Federico Binatti – è quello della condivisione di obiettivi comuni, confrontandosi su progetti e individuando la soluzione dei problemi delle diverse Amministrazioni delle varie zone del nostro territorio sulla base delle competenze dell’Ente».

La tappa di martedì ha visto la presenza di primi cittadini e di delegati dei Comuni di Arona, Colazza, Invorio, Lesa, Massino Visconti, Nebbiuno, Oleggio Castello, Paruzzaro e Pisano.

«Come la scorsa settimana a Borgomanero – ha riferito il presidente – il tema principale è stato quello dell’emergenza dei profughi ucraini che stanno arrivando nel Novarese: la riunione è stata principalmente incentrata proprio su questa problematica, tanto che abbiamo concordato di rivederci nelle prossime settimane per affrontare le tematiche legate all’ordinaria amministrazione. Ci siamo confrontati rispetto alle questioni di ordine pratico e organizzativo che i sindaci stanno affrontando nei vari Comuni: se, da una parte, numerosi profughi hanno già trovato accoglienza presso parenti e amici che vivono, piuttosto numerosi, ad Arona, dall’altra si pone il problema dei piccoli Comuni, che si stanno organizzando e che stanno individuando nel proprio territorio soluzioni abitative e strutture, oltre a forme di collaborazione con le Istituzioni e le locali realtà di volontariato, capaci di rispondere in maniera concreta ed efficace ai nuovi arrivi. Ho fornito tutte le informazioni di ordine pratico – ha aggiunto il presidente – anche alla luce di quanto emerso nel corso della riunione, che si è tenuta proprio nella mattinata del 15 marzo in Prefettura a Novara, alla quale hanno partecipato i rappresentanti degli Uffici del Governo, della Questura, dell’Asl Novara, dell’Ufficio scolastico provinciale e dei Comuni capi di Centro operativo misto. Da parte mia c’è stato, in particolare, l’impegno a fornire nelle prossime ore gli elenchi aggiornati delle disponibilità abitative aggiornate con i dati dei Comuni e quelli della Regione Piemonte. Oltre ad aver assicurato la costante e fattiva disponibilità, per le proprie competenze, da parte della Provincia nell’assistenza ai nostri Comuni sono rimasto positivamente colpito della piena sintonia e volontà di collaborare, mantenendo stretto contatto, manifestata dai nostri sindaci: ritengo – commenta a conclusione il presidente – che quella della condivisione e dell’uniformità, oltre che della messa a disposizione delle proprie esperienze e risorse, sia la strada giusta da percorrere per l’intero territorio».

Il prossimo incontro in programma è quello del 22 marzo a Borgolavezzaro, al quale parteciperanno i sindaci della zona.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni