Il presidente Binatti a Borgo Ticino: «Il ponte per noi è una priorità»

L'incontro con l'amministrazione comunale per discutere anche di viabilità e trasporti

La viabilità della zona (e in particolare il ponte sul fiume Ticino in territorio del Comune di Oleggio) e i trasporti sono stati al centro della tappa di ieri, martedì 11 ottobre, del secondo tour de “Il presidente incontra il territorio”.

La riunione è stata ospitata dal Comune di Borgo Ticino e vi hanno partecipato i sindaci della zona. «Sto incontrando per la seconda volta negli ultimi mesi i primi cittadini dell’intero territorio provinciale – ricorda il presidente della Provincia Federico Binatti – che è stato simbolicamente suddiviso in otto differenti aree che possiamo considerare omogenee sul piano geografico o per progettualità e collaborazioni sul piano amministrativo già avviate da parte dei Comuni. Anche durante la riunione di ieri ho riscontrato presenza, partecipazione e condivisione, segno sia del gradimento dell’iniziativa, sia anche del fatto che la Provincia venga percepita dagli Amministratori locali come un punto di riferimento al quale appoggiarsi per trovare risposte e soluzioni ai problemi».

Oltre a trattare alcune questioni legate alla viabilità e agli interventi sulle strade della zona, di competenza provinciale e non, «tra le esigenze emerse e rispetto alle quali abbiamo già individuato e condiviso il percorso da intraprendere – aggiunge il presidente – vi è quella del ponte sul Ticino nel territorio del Comune di Oleggio: nelle prossime settimane fisseremo un incontro, aperto anche ai primi cittadini, con i vertici regionali competenti, ai quali ribadiremo l’importanza strategica di quest’opera per l’intero territorio novarese. Il secondo passaggio, una volta che sarà stato formato il Governo, sarà una riunione con il Ministero competente per riportare sul tappeto e tra le priorità un’opera necessaria che il Novarese aspetta ormai da troppi anni».

Parlando quindi di trasporti, da parte del presidente è stato assunto l’impegno «di convocare al più presto, sempre insieme con i sindaci, una riunione con l’Agenzia della Mobilità piemontese sia per risolvere le criticità legate ad alcuni collegamenti, sia anche per discutere un’eventuale implementazione di nuovi servizi alternativi al trasporto pubblico su gomma, anche alla luce dell’esito positivo che hanno avuto i collegamenti fluviali tra il territorio del Comune di Castelletto Ticino con quello lombardo».

Il presidente si è infine dichiarato «particolarmente soddisfatto della definizione degli obiettivi e della programmazione concordata con i primi cittadini. Ringrazio il sindaco ospitante Alessandro Marchese per la disponibilità per l’organizzazione di questo proficuo incontro».

La prossima riunione de “Il presidente incontra il territorio” si terrà nel pomeriggio di oggi, mercoledì 12 ottobre, a Vespolate con tutti i primi cittadini della zona.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni