Igor Volley, tanti sorrisi donati ai piccoli della Pediatria del Maggiore

Quando lo sport è sinonimo di solidarietà. Per i piccoli ricoverati in Pediatria a Novara è stata una giornata speciale quella di ieri, mercoledì 19 febbraio. La Igor Volley con Francesca Napodano a rappresentare le atlete e una delegazione dello staff tecnico e degli sponsor, ha consegnato i peluche raccolti durante il Teddy Bear Toss di alcune settimane fa. Tutti i peluche sono stati consegnati all’associazione Abio che li ha preparati al meglio. Peluche speciali perché «li usiamo quando i bambini dopo l’esperienza in ospedale vanno a casa e piangono perché non vogliono andarsene. Il peluche è il ricordo di una parte di vita», ha detto la presidente Abio Antonella Brianza.

Oltre ai peluche ai piccoli è stato consegnato anche un libro di favole: “Gilly around the world”, realizzato dall’associazione di Genova Giorgia Longo, una giovane pallavolista prematuramente scomparsa. Le nostre potranno così fare compagnia ai bambini e alle loro famiglie.

E ancora la giornata in ospedale è stata l’occasione per presentare gli importanti acquisti effettuati con la donazione del memoriale Ferrari: dieci culle, otto già funzionanti, con una particolare forma per cui possono essere agganciate al letto della mamma.

Tante le autorità presenti, ciascuna orgogliosa delle diverse donazioni.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni