Gli “occhi” del drone per controllare gli spostamenti

Dopo il via libera dell’ Enac (ente nazionale per l’aviazione civile) sull’utilizzo dei droni per monitorare gli spostamenti o gli assembramenti dei cittadini sul territorio, per  garantire il rispetto delle norme del Governo sul contenimento dell’emergenza coronavirus, ieri “Maverick”, il drone della Provincia di Novara, è stato utilizzato dagli agenti della polizia provinciale, nella zona di Castelletto Ticino.

 

[the_ad id=”62649″]

 

La Provincia di Novara è stata una delle prime, a livello nazionale, a dotarsi di questa apparecchiatura con la finalità di monitorare il territorio provinciale alla ricerca di eventuali criticità.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *