Fondazione Comunità Novarese supporta il restauro della chiesa di San Pietro Apostolo di Casalvolone

A rendere urgente oggi un intervento di restauro è lo stato di degrado del portone principale che, oltre a deturparlo, ne ha compromesso le caratteristiche funzionali e statiche

La comunità di Casalvolone si mobilita, insieme alla parrocchia, per restaurare il portone principale della chiesa di San Pietro Apostolo; al loro fianco Fondazione Comunità Novarese onlus.

Datato intorno al XVIII secolo, rispetto alla facciata anteriore, il portone risulta realizzato in legno di larice e con lo zoccolo inferiore in rovere, perché più adatto a resistere all’umidità. L’assito posteriore, invece, è in legno di abete. In origine realizzato di dimensioni più ridotte (come risulta evidente già a un primo sguardo), in seguito all’innalzamento della facciata della chiesa all’inizio del XIX secolo, il portone è stato allargato e rialzato riproponendo, nelle aggiunte, la pannellatura originaria. A rendere urgente oggi un intervento di restauro è lo stato di degrado che, oltre a deturparlo, ne ha compromesso le caratteristiche funzionali e statiche.

Contestualmente, il progetto si propone anche di intervenire sui due portoni d’ingresso laterali della chiesa realizzati negli anni Sessanta (probabilmente con materiali di recupero) seguendo un motivo differente rispetto a quello del portone centrale. Anche questi ulteriori portoni versano in pessime condizioni di conservazione (il portone di sinistra è privo di serratura e, quindi, non funzionante) e rendono auspicabile una sostituzione completa con altri che ripropongano l’essenza lignea e i motivi decorativi propri del portone principale.

La Fondazione Comunità Novarese onlus crede nell’iniziativa e ha scelto di sostenerla con l’attivazione di una campagna di raccolta fondi.

«Il grande portale settecentesco della chiesa parrocchiale di Casalvolone – ha spiegato il parroco, don Rinaldo Vanotti – necessita di intervento per essere conforme alla maestosa facciata del tempio sacro. Sia il portone principale sia i due portoni laterali d’ingresso della parrocchiale meritano di tornare agli antichi fasti per riportare la chiesa alla sua bellezza originaria e la nostra piccola comunità, guidata e sostenuta dalla Fondazione, si sta dando molto da fare per raggiungere l’obiettivo».

«In questi mesi– ha commentato il direttore Generale di Fondazione Comunità Novarese onlus, Gianluca Vacchini – ci siamo affiancati alla piccola comunità di Casalvolone per affrontare un progetto sicuramente impegnativo ma che, fin da subito, si è dimostrato importante per gli abitanti che hanno saputo muoversi bene, coinvolgendo la cittadinanza e raccogliendo fondi durante gli eventi organizzati in paese. In poche settimane sono stati raccolti già oltre 5.000 euro: primi passi che dimostrano l’ascolto e la fiducia nei nostri confronti e che sono un ottimo punto di partenza per realizzare l’opera intera».

Chiunque può partecipare, anche con una piccola donazione, per realizzare questo progetto.

Questi sono gli strumenti a disposizione:

  • BOLLETTINO POSTALE

conto corrente n. 18205146 intestato a Fondazione Comunità Novarese onlus

  • BANCOPOSTA

codice IBAN IT63 T0760110100000018205146

a favore della Fondazione Comunità Novarese onlus

  • CONTO PAYPAL intestato a Fondazione Comunità Novarese onlus

all’indirizzo mail donare@fondazionenovarese.it

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL