Finti addetti dell’acqua chiedono soldi: attenzione alla truffa

Finti addetti dell’acqua chiedono soldi: attenzione alla truffa. A lanciare l’allarme è il Comune di Bellinzago in seguito a numerose segnalazioni di cittadini.

 

 

«Malviventi fingendosi addetti dell’acqua accompagnati da un complice travestito in divisa delle forze dell’ordine, con la scusa di dover verificare l’inquinamento dell’acqua, riescono ad entrare nelle case di persone anziane e a farsi consegnare contanti o altri preziosi; – dicono dal Comune – prestate massima attenzione e allertate i vostri amici e parenti anziani, mettendoli in guardia. Segnalate qualsiasi tentativo di truffa al comando di Polizia locale oppure contattando il numero unico per le emergenze 112».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL