Enaip e servizio civile: si cercano volontari

Enaip Arona, Enaip Borgomanero ed Enaip Novara cercano volontari da inserire nei loro progetti

Il servizio civile universale permette di fare un percorso formativo di crescita personale e professionale e di partecipazione sociale, operando concretamente all’interno di progetti di educazione e promozione culturale. Un’esperienza che aiuta ad entrare in contatto sia con la realtà formativa dell’Ente, sia con diversi ambiti in cui opera, dando l’opportunità di acquisire competenze trasversali, che ti faciliteranno l’ingresso nel mondo del lavoro.

L’Enaip di Novara, Arona e Borgomanero, hanno avviato due progetti e l’impegno richiesto a chi si candida è di 25 ore a settimana per la durata di un anno a fronte di un rimborso spese mensile di 444,30 euro.

I progetti:

IN GIO.CO 2, attivo nelle sedi di Arona, Borgomanero e Novara, prevede la realizzazione di laboratori di sostegno allo studio e di animazione e aggregazione a favore di persone con bisogni educativi speciali, stranieri e disabili in situazioni di svantaggio scolastico, linguistico e sociale.

SKILL TO GO, attivo nelle sedi di Borgomanero e Novara, prevede l’organizzazione di laboratori di animazione per i nostri studenti (teatro, intercultura, fotografia, scrittura, social media, sviluppo sostenibile) per allenare le loro Life Skills, per prevenire il disagio e l’isolamento giovanile e per promuovere un clima di benessere e di pari opportunità a scuola.

È possibile inviare la domanda di partecipazione fino alle ore 14.00 di giovedì 10 febbraio 2022 esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone:  https://domandaonline.serviziocivile.it

Per il progetto IN GIO.CO 2 inserire il codice: PTCSU0003921011347NXXX

Per il progetto SKILL TO GO inserire il codice: PTCSU0003921011348NXXX

Per candidarsi è necessario essere in possesso dello SPID.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL