Con Sbulloniamo in piazza Duomo e al Broletto per l’evento finale di inclusione sociale

Si intitola “All Inclusive il gran finale” e vedrà la partecipazione di numerose realtà cittadine

Si intitola “All Inclusive il gran finale” ed è l’evento promosso da Sbulloniamo Insieme – associazione novarese di promozione sociale – in programma sabato 15 giugno dalle 21 alle 23.30, nel cortile del Broletto di Novara realizzato in collaborazione con Concentrici e il Comune di Novara.

A partire dalle 18 in piazza Duomo si potrà assistere al Baskin Show, la pallacanestro Inclusiva che vede giocare insieme persone normodotate e con disabilità. Inoltre, per tutta la serata saranno presenti le Forze dell’Ordine, Azienda Zero, i Carabinieri di Novara, Polizia Locale, Vco Formazione e Progetto per Tommaso, per presentare le loro attività. L’obiettivo della serata, presentata da Fabrizio Poli, è raccontare con canti, balli e momenti musicali l’intero progetto che per un anno ha coinvolto normodotati e ragazzi diversamente abili in laboratori inclusivi di arte, lettura, panificazione, sport e pet therapy e tanti altri: perché “inclusione” non è e non deve essere solo una parola da pronunciare a caso, ma un elemento fondamentale per la crescita e la convivenza di tutti.

Sul palco si alterneranno i ragazzi di Concentrici accompagnati dalla scuola di danza novarese Caribbean Street che si esibiranno cantando, danzando e suonando con l’orchestra Up Beat della scuola musicale Dedalo / I.C. Bellini; per la prima volta sul palco sarà presente anche la Band “Gli Sbullonati”.

«La preparazione di questo evento è stata una vera sfida perché anche quest’anno le forze in gioco
sono davvero moltissime – spiega Michela Agnesina, presidente di Sbulloniamo Insieme –. Siamo però orgogliosi di poter riportare nel cuore pulsante di Novara tutti questi ragazzi che si stanno impegnando duramente».

«Siamo entusiasti di tutto il percorso e della collaborazione con Sbulloniamo Insieme, sia per la realizzazione di questo evento sia per l’intero progetto “All Inclusive” – aggiunge Simonetta Foglia, Presidente di Concentrici –. I ragazzi si sono impegnati moltissimo e hanno dato il massimo, con l’obiettivo di dimostrare che l’inclusione è un elemento tangibile della vita quotidiana».

«Il nostro Centro – conclude Daniele Giaime, vice presidente Cst Novara e Vco – ha fin da subito abbracciato la progettualità proposta, sostenendo i laboratori e co progettando la costituzione del gruppo degli Sbullonati. Questo è il mondo che vogliamo, tutti insieme, tutti diversi».

L’incontro ha ottenuto la collaborazione e il patrocinio del Comune di Novara, della Provincia di
Novara, Opi Novara -Vco, ASL Novara, AOU Maggiore della Carità e Cst Novara-Vco.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Con Sbulloniamo in piazza Duomo e al Broletto per l’evento finale di inclusione sociale