Comune, Enpa e Anpana contro l’abbandono degli animali

Avviata la campagna estiva. Gli slogan sono stati realizzati dagli studenti delle scuole

Comune, Enpa e Anpana contro l’abbandono degli animali. Per la campagna estiva di quest’anno gli studenti delle scuole novaresi hanno realizzato disegni e slogan contro un fenomeno che si verifica ogni anno, in modo particolare nei mesi estivi.

«La collaborazione con la Rete Ambientale delle scuole novaresi ha consentito la realizzazione della campagna estiva contro l’abbandono degli animali di forte impatto morale e sociale. Il disegno, divenuto il simbolo del progetto contro il randagismo, è stato scelto dai Presidenti novaresi di ANPANA e di ENPA, tra i 94 ideati e creati dagli alunni che hanno voluto così dimostrare tutta la loro attenzione nei confronti di questo problema.Le due associazioni, che da anni collaborano con il Comune di Novara per progetti di prevenzione e didattica zoofila, sono state interessate nella scelta – spiega Emanuela Zonca, presidente di Anpana -»

«Sui manifesti che si possono già vedere esposti in giro per la città di Novara c’è appunto il disegno prescelto ovvero un cagnolino triste con una lacrima che scende sul musetto a rappresentare il dolore che prova per l’abbandono che ha subito da parte della sua famiglia umana raccolto nella frase “Non abbandonarmi sono della famiglia” – continua Marco Negrini, presidente di Enpa -. L’alunno che lo ha disegnato ha anche inserito in una vignetta il cruccio del cane “Perché mi hai lasciato solo” a sottolineare la sua amarezza e delusione che lo avvolgono perché non riesce a comprendere questo gesto così orribile e ignobile».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *