Comune di Novara, sottoscritto il contratto integrativo per i dipendenti

«La Cgil Funzione Pubblica monitorerà la corretta applicazione del contratto, che rappresenta una buona base su cui costruire un sistema di servizi pubblici adeguato alle esigenze della cittadinanza e al contempo in grado di riconoscere e valorizzare le professionalità di chi quotidianamente e tra crescenti difficoltà è impegnato a garantire la fruizione dei servizi stessi».

 

 

Così Francesco Orlandi della Fp Cgil Novara e Vco, dopo la sottoscrizione, avvenuta dopo un anno di incontri e «una complessa trattativa» del contratto decentrato integrativo dei dipendenti di Palazzo Cabrino.

«Il contratto – si legge in una nota – che aggiorna e integra i principali contenuti normativi introdotti, come ad esempio l’orario di lavoro, sistema indennitario, sicurezza, formazione, welfare e permessi, riconosce inoltre incentivi economici a tutto il personale dipendente, sia a tempo indeterminato che determinato. Sono previste inoltre nuove regole maggiormente trasparenti nella distribuzione della produttività collettiva, attraverso un sistema di riconoscimento degli incentivi volto a contemperare la necessaria valorizzazione del merito con l’esigenza di riconoscere l’impegno di tutto il personale che contribuisce al raggiungimento degli obiettivi dell’Ente».

«Un accordo che, pur nella limitatezza delle risorse economiche prova a dare una risposta ad un numero importante di lavoratori e lavoratrici che, in dieci anni di blocco delle assunzioni e costante aumento dei carichi di lavoro, ha saputo garantire sempre, con grande professionalità, servizi alla cittadinanza di alto livello. Siamo consapevoli che, a tutela dei dipendenti, alcuni contenuti dell’accordo necessitino di una verifica entro i primi mesi del 2020; la discussione relativa al contratto normativo è stata infatti accompagnata da alcune riorganizzazioni dei servizi promosse dall’amministrazione che hanno coinvolto numerosi dipendenti comunali; abbiamo condiviso con l’ente che l’impatto di tali manovre organizzative sul personale dovrà essere verificato al più presto».

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: