Coldiretti Novara-Vco – «Ottenuta la sospensione temporanea del calcolo rivalutativo dei canoni di affitto»

Per dare ossigeno alle aziende colpite dalle conseguenze della siccità

Coldiretti Novara-Vco ha ottenuto la sospensione temporanea del calcolo rivalutativo dei canoni di affitto legato all’anno 2022. Un risultato di fondamentale importanza conquistato dalla Federazione per dare ossigeno alle aziende messe in ginocchio da una siccità senza precedenti e dai contraccolpi economici provocati dalla guerra in Ucraina che hanno aumentato i costi di produzione in maniera esponenziale.

La richiesta, avanzata direttamente ed esclusivamente dal Coldiretti Novara-Vco, è stata accettata dall’Istituto Diocesano Sostentamento del Clero che ha compreso a pieno le difficoltà in cui versano le aziende.

«E’ un atto doveroso nei confronti dei nostri soci che hanno bisogno impellente di misure che possano alleviare il danno subito – hanno spiegato il presidente di Coldiretti Novara-Vco Sara Baudo (in foto) e il Direttore Luciano Salvadori – Ringraziamo l’Istituto Diocesano che ha colto immediatamente la problematica ed è venuto incontro alle nostre richieste. Le imprese, in questa tremenda annata, hanno dovuto fare i conti con un evento siccitoso senza precedenti che ha influito pesantemente sulle produzioni agricole e, in alcuni casi, addirittura compromesso l’intera produzione. La sospensione del calcolo rivalutativo dei canoni di affitto è solo una prima azione di sostegno nei confronti dei nostri soci: sono infatti in atto azioni sindacali su largo raggio per ottenere aiuti economici diretti cospicui per le nostre aziende colpite duramente durante il 2022».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni