Cna Piemonte: «La microimpresa come luogo per imparare e valorizzarsi»

Secondo il presidente di Cna Meccatronici, è essenziale valorizzare le microimprese autentiche "leve" per trattenere i talenti

Il presidente nazionale di CNA Meccatronici, il piemontese Francesco Circosta (in foto), è intervenuto a Bologna alla tavola rotonda “Innovation and Talents – La formazione tecnica e il gap tra domanda e offerta di tecnici specializzati” aperta dal collegamento con il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi.

Circosta, accompagnato dalla funzionaria Nazionale Antonella Grasso e dal segretario di CNA Piemonte Delio Zanzottera, ha partecipato al confronto con studenti e scuole, mettendo al centro l’importanza dell’alternanza scuola lavoro e della formazione in azienda. Il presidente ha poi sottolineato l’esigenza di valorizzare le microimprese quale luogo di apprendimento, al fine di trasmettere il valore delle stesse come leva per trattenere i talenti che possono esprimersi con elevato profitto, all’interno di una realtà che li veda come fondatori e protagonisti.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL