CNA Piemonte a Bruxelles per promuovere il dialogo tra imprenditori e istituzioni europee

Durante la visita, i membri della delegazione hanno avuto l'opportunità unica di assistere alla presentazione delle attività parlamentari e di approfondire la comprensione della storia, della funzione e della struttura politica del Parlamento Europeo

La delegazione della CNA Piemonte, composta da giovani imprenditori accompagnati dal segretario regionale Delio Zanzottera, dalla responsabile Giovani Imprenditori Rachele Sinico e Mariagrazia Pedrini funzionaria CNA Piemonte nord, ha avuto l’opportunità di visitare il parlamento europeo a Bruxelles il 23 e 24 maggio. La visita, mirata a promuovere lo scambio di idee e opinioni tra i giovani imprenditori e i parlamentari europei, si è rivelata un’esperienza stimolante e istruttiva.

Durante la visita, i membri della delegazione hanno avuto l’opportunità unica di assistere alla presentazione delle attività parlamentari e di approfondire la comprensione della storia, della funzione e della struttura politica del Parlamento Europeo. Hanno partecipato a una sessione plenaria, dove hanno potuto osservare in prima persona il dibattito e le discussioni su tematiche di rilevanza europea, direttamente connesse al mondo degli affari.

Un momento fondamentale della visita è stato l’incontro dedicato alla transizione energetica. Qui, i giovani imprenditori hanno avuto l’opportunità di interagire con esperti e deputati del Parlamento Europeo, scambiando opinioni e porre domande sui temi cruciali legati alle politiche energetiche, alla sostenibilità e alle fonti rinnovabili. L’incontro ha permesso loro di acquisire preziose conoscenze, apprendere dalle esperienze degli altri e contribuire attivamente al dibattito sulla transizione energetica a livello europeo.

Un altro momento importante è stata la partecipazione della delegazione ai lavori della Commissione Ambiente, occasione per comprendere i meccanismi decisionali dell’Istituzione Europea in un ambito che si sta rivelando cruciale e che va governato in modo equilibrato: i nostri imprenditori devono essere messi in grado di seguire la transizione ecologica senza che questa si trasformi in una penalizzazione.

Durante la visita, la delegazione ha anche avuto l’occasione di esplorare il Parlamentarium, un centro visitatori interattivo che offre una panoramica coinvolgente del ruolo e delle attività del Parlamento Europeo. Attraverso esposizioni interattive, documentari e simulazioni, i giovani imprenditori hanno potuto approfondire la comprensione dei temi chiave affrontati dall’UE, comprendere il processo decisionale e scoprire come il Parlamento Europeo influisce sulla vita dei cittadini europei.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni