Binario 9 e ¾ allo Spazio Nòva e al Circolo dei lettori

Da domani laborati per aragzzi a conclusione della prima parte del progetto sviluppato nell’ambito del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera
Si chiude la prima fase del progetto didattico di orientamento e partecipazione culturale Binario 9 e ¾ dedicato agli adolescenti, nato per promuovere il successo scolastico e formativo e dislocato tra Novara in Piemonte e il
Cantone dei Grigioni. La fine della scuola e l’avvicinarsi delle vacanze estive portano con sé tre azioni speciali, di raccordo tra questo in conclusione e il secondo step dello sviluppo progettuale che a settembre tornerà a proporre nuove forme narrative, grazie alle acquisite esperienze e competenze dei diversi enti coinvolti per scoprire, nell’ambito della formazione, un binario alternativo per cambiare prospettiva e guardare al futuro con occhi nuovi.
 
Il primo momento di racconto è l’esposizione temporanea di sabato 12 giugno, in mostra presso Nòva Ex Caserma Passalacqua con la curatela di Oltre le Quinte, che ha raccolto gli elaborati realizzati dai ragazzi e dalle ragazze Binario 9 e ¾ per un momento di restituzione aperta al pubblico e alle famiglie. Il Summer Camp Il Barone sull’albero è invece un laboratorio teatrale per ragazzi e ragazze dai 12 ai 14 anni, a cura di OFFICINA TEATRALE A_CTUAR, che dal 14 al 18 giugno e a partire dal capolavoro letterario di Italo Calvino costruisce un racconto teatrale sviluppando le potenzialità espressive del corpo e della voce in relazione agli elementi di scena. Infine un
lavoro in via di sviluppo, che vuol raccogliere i frutti nati dal progetto e farsi lascito per insegnanti, studenti, educatori e tecnici che vorranno sviluppare nuovi metodi di apprendimento: il team di Binario 9 e ¾ sta costruendo la destinazione online che includerà tutto, ma proprio tutto, ciò che il percorso ha trasmesso e insegnato.
Oggi nella fase embrionale di primissimo rilascio che domani cambierà e crescerà, arricchendosi giorno dopo giorno di esperienze, conoscenze e saperi.
 
Il progetto Binario 9 e ¾ coinvolge Novara e il Cantone dei Grigioni in Engadina, vede per parte italiana capofila la Fondazione Circolo dei lettori, in partenariato con Comune di Novara, Consorzio Scuola Comunità Impresa e
Associazione Next Level. In Svizzera partecipano l’Alta Scuola Pedagogica dei Grigioni, in veste di capofila, e l’Ufficio Orientamento professionale, negli studi e nella carriera Cantone Grigioni. Con il patrocinio di Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, Ufficio Scolastico Territoriale di Novara. Binario 9 e ¾, cofinanziato da Unione Europea, Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, Stato Italiano, Confederazione elvetica e Cantoni, è sviluppato nell’ambito del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera.

Gli incontri nel dettaglio

Sabato 12 giugno
Esposizione temporanea in mostra alla spazio Nòva Ex Caserma Passalacqua con gli elaborati foto e video realizzati dai ragazzi e dalle ragazze di Binario 9 e ¾.

Un’occasione di sguardo, riflessione e incontro, per continuare a incoraggiare i ragazzi e le ragazze al centro di questo percorso a riflettere sui temi del sogno, della propria storia e identità. L’incontro dal vivo rappresenta anche un’opportunità per recuperare il valore della relazione dopo mesi di isolamento e lontananza.

Da lunedì 14 a venerdì 18 giugno
Circolo dei lettori – Summer Camp. Il Barone sull’albero: laboratorio teatrale per ragazzi e ragazze dai 12 ai 14 anni

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni