Asl, sostegno psicologico per operatori e popolazione

Asl, sostegno psicologico per operatori e popolazione. Il servizio di Psicologia, coordinato dalla dottoressa Lucia Colombo, ha elaborato un progetto articolato per fasi: già dal 23 marzo è attivo un servizio di consulenza psicologica come spazio dove esprimere paure, ansie e favorire una riattivazione delle risorse rivolto agli operatori sanitari in generale e un servizio esclusivamente dedicato al personale della terapia intensiva, sub intensiva e pronto soccorso del presidio ospedaliero di Borgomanero.

 

[the_ad id=”62649″]

 

Dal 6 aprile è invece stato attivato anche un servizio di consulenza mediante colloquio telefonico a tutte le persone che si trovano in quarantena. Per accedere a tale servizio è sufficiente inviare una mail al seguente indirizzo: sportellopsicologi@asl.novara.it, lasciando un recapito telefonico.

I singoli psicologi del Servizio provvederanno a ricontattare le persone dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 16. Qualora emergesse una condizione di malessere e disagio che richiede anche una consulenza psichiatrica, se l’interessato darà il proprio assenso, il caso sarà indirizzato verso i competenti servizi psichiatrici territoriali.

Ciò potrà avvenire anche in collaborazione con gli operatori sanitari che effettuano il monitoraggio giornaliero delle persone in quarantena i quali, qualora ne rilevino l’opportunità, possono, con il consenso dell’interessato, effettuare la segnalazione al servizio di Psicologia.

 

 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL