Asl Novara, proseguono le visite senologiche gratuite

Il primo appuntamento il 18 aprile a Briga Novarese

L’Asl Novara, in collaborazione con l’Associazione “Mimosa Amici, visto il successo ottenuto nei Comuni di Castelletto Sopra Ticino, Gattico-Veruno e Gozzano per le attività di prevenzione oncologica femminile nell’ambito del Marzo in Rosa,  proseguirà con le visite senologiche gratuite fino ad ottobre 2023.

I Comuni che hanno aderito all’iniziativa di visite senologiche gratuite nei prossimi mesi sono per le proprie cittadine sono: ad aprile Briga Novarese, a maggio Bogogno, a settembre Nebbiuno e nel mese di ottobre Cressa e Invorio.

Il primo appuntamento il 18 aprile a Briga Novarese presso l’Edificio Polifunzionale Regine Prato (ingresso posteriore). Per prenotazione, telefonare al 377 0953818 da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 13:00 (fino esaurimento posti) Le informazioni relative alle date e alle modalità di prenotazione  saranno rese disponibili dagli stessi Comuni in tempi utili per eseguire la prenotazione. Il giorno della visita sarà presente in ambulatorio un Senologo, un’Infermiera e un Volontario della Associazione Mimosa e verrà, inoltre, distribuito materiale informativo.

«La prevenzione è fondamentale per intercettare le patologie oncologiche, per questo l’Associazione Mimosa da anni promuove, in collaborazione con l’Asl Novara, eventi informativi e iniziative che favoriscono la prevenzione e la diagnosi precoce. Il Team dedicato alle donne prosegue anche nei prossimi mesi il suo cammino nel territorio per portare informazioni utili alla salute delle donne. Un grazie speciale va alle Amministrazioni dei Comuni che hanno accolto con grande entusiasmo l’iniziativa, autocandidandosi per questa attività, e un ringraziamento a tutti gli operatori sanitari e ai volontari che rendono possibili tutte le iniziative di promozione e prevenzion» ha dichiarato Incoronata Romaniello, presidente dell’Associazione e Direttore S.C. Oncologia.

«Informare le persone e dare loro l’opportunità di confrontarsi con Specialisti è fondamentale per prendere consapevolezza del ruolo che ognuno di noi ha per il proprio benessere.  La prevenzione non si svolge solo all’interno delle strutture sanitarie, ma è importante comunicare la salute anche tramite un contatto diretto sul territorio – ha affermato Angelo Penna direttore Generale Asl Novara – Mi associo ai ringraziamenti agli operatori per la professionalità e sensibilità che dimostrano nel concretizzare le iniziative e ai volontari e alle istituzioni che credono fortemente e supportano progetti a tutela della salute».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni