Europei, c’è il volto di sei dipendenti novaresi sulla maxi bandiera di Poste italiane

Alla vigilia dell'impegno della Nazionale contro il Belgio è scattata l'iniziativa di esporre un gigantesco tricolore a Roma presso la sede centrale dell'azienda con la partecipazione di oltre milleduecento dipendenti

Sono sei i dipendenti di Poste italiane della provincia di Novara presenti sulla bandiera alta 60 metri e larga 15. La bandiera da record firmata Poste Italiane è composta da oltre 1.200 volti di dipendenti dell’azienda e copre una superficie totale di 900 metri quadrati. Tra le tante foto inviate dai colleghi di tutta Italia anche quella di sei novaresi che hanno deciso, alle soglie dei quarti di finale degli Europei di unirsi al tifo per la Nazionale italiana per la prima volta insieme, in un unico tricolore.

Si tratta di Donata Fabiano, referente filatelia; Giovanna Muratore, venditore imprese; Raffaele Caramiello, specialista sicurezza sul lavoro; Roberto Garsia, addetto produzione; Roberto Klenovscheg, specialista qualità; Valeria Messina. Con questo gesto hanno fatto parte di questa iniziativa e si sono uniti a tanti altri colleghi per tifare la nostra Nazionale. Valeria Messina, operatrice di sportello nella sede di Novara Centro.

«Sono stata felice di aderire a questa proposta della mia azienda che ho trovato fresca e moderna – ha dichiarato Valeria Messina – Ho deciso di aderire anche perché ho lavorato precedentemente nel social media markerting e credo in queste iniziative per rendere evidente il sostegno di tutti noi alla nostra Nazionale di calcio».

La maxi bandiera ricopre interamente la facciata dell’edifico che ospita la sede centrale di Poste italiane a Roma e riporta il volto di oltre milleduecento dipendenti dell’azienda che hanno partecipato all’iniziativa #Posteitaliani, inviando la propria foto e “mettendoci la faccia” per incoraggiare i ragazzi di mister Roberto Mancini in vista dei quarti di finale contro il Belgio che si giocheranno domani, venerdì 2 luglio, a Monaco di Baviera.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni