Dodici novaresi donano il montepremi del Fantacalcio al Maggiore

Donare il montepremi messo in palio per il Fantacalcio: può inserirlo nella lista delle “cose fatte” il gruppo di amici che da diverso tempo ormai ogni anni si dà battaglia con uno fra i giochi più diffusi fra i giovani e non solo.

Alessandro, Simone, Simone, Giorgio, Aldo, Giulia, Alessia, Giuseppe, Salvatore, Matteo, Luca e Nicolò, dodici concorrenti per un totale di dieci squadre, ci hanno messo poco a decidere: «Ci è venuta l’idea e l’abbiamo subito condivisa tutti, – racconta Salvatore – e abbiamo scelto l’ospedale Maggiore perché siamo di Novara e vogliamo dare il nostro contributo a qualcosa che ci “appartiene”. Non ci abbiamo pensato due volte, è stata una decisione a cuor leggero: il Fantacalcio è un gioco che ci piace, ma in questo momento conta aiutare gli altri».

I dodici amici sperano che anche altri possano fare come loro: «Sarebbe bello che questo gesto si estendesse a macchia d’olio, se tutti fossero autori anche un piccolo gesto potremmo fare tutti insieme qualcosa di bello».

 

[the_ad id=”62649″]

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL