A.m.a. non dimentica i suoi malati e comunica attraverso i social

A.m.a. non dimentica i suoi malati e comunica attarverso i social. Anche L’associazione malati di Alzheimer di Novara ha dovuto interrompere le proprie attività, ma continua a comunicare con i propri malati, e soprattutto i famigliari, tramite i canali social.

«Con cadenza settimanale – spiegano la presidente Maria Bocca e il segretario Luca Biolcati – pubblichiamo video di cinque minuti nei quali diamo consigli utili per la gestione delle persone malate di Alzheimer che in questo momento sono ancora più difficili da seguire, sull’organizzazione quotidiana e sull’impiego del tempo. Convivere con persone che hanno questa patologia non è facile, per questo motivo cerchiamo di stare vicini alle famiglie anche da lontano».

 

[the_ad id=”62649″]

 

I video di A.m.a. possono essere seguiti sul canale youtube https://www.youtube.com/channel/UCKnYUTdZ1RThXAfuyXf64_w oppure sulla pagina facebook https://www.facebook.com/amanovaraonlus/

L’associazione può essere contattata tramite mail amanovaraonlus@gmail.com oppure chiamando il numero 377 1698513 nei seguenti orari: lunedì/martedì 15.00 – 17.00; martedì/giovedì 10.00 – 12.00. In ogni caso si può lasciare un messaggio in segreteria telefonica.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni