Arona, liquami fognari nel torrente Vevera

Segnalazione di Legambiente ad Acqua Novara VCO

Il circolo locale di Legambiente nei giorni scorsi ha rilevato la presenza di liquami fognari maleodoranti,  affiorati in superficie in corso Europa, a sud di punta Vevera e a poca distanza dalla nuova area balneabile “spiaggia del sorriso”.

L’associazione ambientalista ha prontamente informato e coinvolto il management di Acqua Novara VCO, nell’ambito dei vari tavoli di confronto che sono stati instaurati dal gestore del servizio idrico integrato del territorio con i diversi portatori di interessi (stakeholder), in coerenza con l’approccio partecipativo definito nel suo bilancio di sostenibilità e nella logica di gestione e prevenzione dei rischi. 

I tecnici di ANVCO sono prontamente intervenuti – poiché anche loro avevano ricevuto segnalazioni da parte di alcuni cittadini – e in base alle varie verifiche, supportate da attività di video ispezione con telecamere nel sottosuolo, hanno riscontrato una grave criticità dovuta al collasso di un collettore fognario che si trova ad alcuni metri in profondità. 

Una situazione complessa che richiederà ulteriori ricerche per individuare i punti esatti di rottura e che dai risultati delle prime analisi, probabilmente si renderà necessario un intervento strutturale molto articolato.

Il circolo territoriale di Legambiente Gli Amici del Lago, ha espresso la sua soddisfazione per l’atteggiamento estremamente collaborativo e per la totale trasparenza delle informazioni da parte del gestore delle acque, e attraverso la dichiarazione del presidente del sodalizio Massimiliano Caligara ha dichiarato: «La nostra associazione svolge ormai da diversi anni un’intensa attività di monitoraggio dello stato ambientale dei nostri laghi e dei loro immissari, sia dal punto di vista microbiologico e con le ricerche per il rilevamento della presenza di microplastiche nelle acque. A seguito della relazione diretta, instaurata con il management di Acque Novara VCO, ci confrontiamo in modo costruttivo su basi scientifiche per la risoluzione delle situazioni critiche – alcune ormai diventate croniche – per raggiungere obiettivi condivisi di sostenibilità ambientale».   

Daniele Barbone, amministratore Delegato di Acqua Novara VCO ha così commentato: «Ringrazio Legambiente per la segnalazione e per il loro costante impegno nella tutela ambientale  del territorio che dimostra come le sinergie tra tutti i soggetti siano la strada da percorrere insieme verso la sostenibilità». 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni