Trecate, lunghe code per le operazioni: i suggerimenti di Poste Italiane

Trecate, lunghe code per le operazioni: Poste Italiane risponde con alcuni suggerimenti. Proprio in questi giorni il consigliere Giovanni Varone ha scritto al direttore della filiale trecatese per un problema evidenziato da alcuni cittadini: le lunghe code al di fuori della struttura che creano assembramenti e che in questo momento sono anche difficili da sostenere a causa delle basse temperature. Una situazione di disagio creata dalle regole anti Covid e prevedono chiaramente il distanziamento.

 

 

«L’ufficio postale di Trecate è aperto sei giorni con doppio turno, ci sono uffici ancora razionalizzati che si trovano ad affrontare ancora grandi disagi, – dicono da Poste Italiane – affinché si possa stazionare poco al di fuori della posta e soprattutto evitare il freddo attuale, invitiamo le persone a utilizzare i servizi di tecnologia». E Poste Italiane aggiunge che per esempio gli Atm Postamat, ossia gli spazi che consentono di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, pagamento di bollettini di conto corrente premarcati, ricariche telefoniche e di carte Postepay, ma anche operazioni informative quali estratto conto, saldo e lista de movimenti, sono situati proprio a Trecate, ma anche a Cerano, Romentino e Pernate.

Una soluzione utile, ma spesso non la più funzionale per le persone anziane: sono soprattutto loro che si trovano in coda alla posta. «Invitiamo i famigliari ad aiutare gli anziani, in modo tale che questi tipi di servizi possano essere sfruttati davvero da tutti»

Gli altri canali di accesso ai servizi di Poste, oltre agli Atm Postamat, sono le app BancoPosta e Postepay e il sito di Poste italiane www.poste.it.

«L’app “Ufficio Postale” per esempio, – spiegano – permette di individuare gli uffici postali più vicini grazie alla mappa interattiva, verificarne gli orari di apertura e la disponibilità del Wi-Fi gratuito, pagare bollettini, inviare posta raccomandata, lettere e telegrammi, monitorare lo stato di una spedizione tracciata (per esempio pacchi, raccomandate, corrispondenza assicurata, ecc.), cercare gli Atm Postamat più vicini per il prelievo automatico di contante. È possibile inoltre prenotare il proprio turno allo sportello e ottenere un ticket digitale da mostrare al lettore una volta arrivati in ufficio postale.È inoltre possibile prenotare il proprio accesso agli sportelli tramite Whatsapp al numero 3715003715».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

0 risposte

  1. Questo non giustifica gli sportelli privi di personale o la mancanza di qualche sedia distanziata per chi è più fragile e non regge lunghe code,o lo sportello automatico che quando funziona è un miracolo. Trecate e ridotta così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: