Fare impresa a Trecate: così Confartigianato aiuta chi è “nuovo” nel settore

Fare impresa a Trecate: così Confartigianato Imprese Piemonte Orientale aiuta chi è “nuovo” nel settore. E’ l’accordo che il Comune di Trecate ha stretto proprio con Confartigianato con il fine di sviluppare un incubatore di impresa che sia rivolto sì ai giovani imprenditori ma in generale a tutti coloro che sono nuovi del settore “impresa” appunto. Per partecipare c’è un bando (scaricabile dall’Albo pretorio online del Comune di Trecate e dal sito di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale www.artigiani.it)cui sarà possibile partecipare fino al 30 aprile e le domande dovranno essere inviate via pec all’indirizzo trecate@postemailcertificata.it entro quella data.

Nello specifico l’associazione ha messo a disposizione i locali della sede di corso Roma 95 e il Comune ha stanziato un contributo per i servizi base.

«Un giovane imprenditore o in generale una persona che voglia avviare una attività può con una bozza di progetto candidarsi per avere una postazione nel nostro ufficio, – spiega Alessandro Scandella di Confartigianato – questo consente alla persona di abbattere i costi di gestione e avere una nostra assistenza personalizzata che riguarda anche la vocazione verso l’estero». Un’assistenza che ha una durata prevista di due anni, «nel corso dei quali facciamo in modo che la realtà possa diventare autonoma e camminare da sola così da poter accogliere una nuova persona».

A disposizione c’è un posto, rivolto a «per esempio il mondo della grafica, della moda, – spiega Scandella – a tutte quelle attività che siano compatibili con lo svolgimento del lavoro in ufficio. E’ una grande opportunità questa, la prima in provincia per ora e visto il momento storico sottolineo anche il valore sociale di questa iniziativa, i costi iniziali non ci sono». Le offerte sono principalmente due: progetti di impresa e a contenuto tecnologico/conoscitivo che devono aprire la propria sede nel Comune di Trecate entro tre mesi dalla comunicazione di esito positivo della selezione; imprese già attive che realizzano applicazioni reali ed economiche di conoscenze e tecnologie a beneficio del mercato e delle catene del valore attive nel territorio con sede a Trecate.

«Un progetto su cui l’amministrazione comunale ha puntato molto per aiutare le imprese del territorio a espandersi e per dare la possibilità a quanti vorrebbero iniziare un’attività di acquisire competenze e strumenti utili – ha dichiarato il sindaco Federico Binatti – Sono orgoglioso che Confartigianato abbia raccolto il nostro appello e messo a disposizione locali e professionisti per aiutare nuovi imprenditori a fondare la propria impresa e a espandersi».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *