Sanremo 2022 – Seconda serata in nome di Checco Zalone

Il comico pugliese ruba la scena e in classifica, per ora, svetta Elisa

Dopo l’avvio da record, Amadeus – senza la sua spalla preferita, Fiorello – ha presentato i tredici artisti che mancavano per completare la scaletta delle canzoni in gara. A sostenerlo l’attrice Lorena Cesarini che apre la puntata con un toccante discorso sul razzismo. Emozionante anche il ritorno sul palcoscenico sanremese di Laura Pausini che ripercorre la sua carriera musicale iniziata proprio su quel palco e annunciando che sarà la prossima conduttrice dell’Eurovision Song Contest – quest’anno a Torino – insieme a Mika e Alessandro Cattelan. La scena però se la ruba tutta il super ospite, Checco Zalone protagonista assoluto con diverse gag che hanno smosso – positivamente – il pubblico dell’Ariston.

Parliamo di musica: prezioso il ritorno di Elisa con O forse sei tu, una canzone delicata, ma incisiva che si pone, senza dubbio, fra le super favorite. Spazio al rock grazie alle Vibrazioni di Sarcina, con una song elettrica e corposa in pieno stile della band. Giovanni Truppi e la sua Tuo padre, mia madre, Lucia ci propone un esempio perfetto di poesia e cantautorato vecchio stile: il premio della critica si avvicina sempre di più. Dolce ritorno anche per Emma, la sua Ogni volta è così la confermano una perfetta concorrente del Festival. Il giovanissimo tiktoker/cantante, Matteo Romano, propone un pezzo, Virale, che convince e non lo fa sfigurare al fianco di nomi più altosonanti. Poi c’è Fabrizio Moro che la competizione la conosce bene e conosce bene i dettami che devono avere i pezzi portati a Sanremo: Sei tu è romantica, ha un ritornello che acchiappa e la melodia entra facilmente in testa. Torna anche un pezzo da novanta quest’anno, Iva Zanicchi, e la sua Voglio Amarti spedisce tutti quanti negli anni Sessanta in quelle edizioni in bianco e nero dove la voce, il sentimento e le storie da raccontare venivano fuori così, sincere ed eleganti. Il duo bizzarro Ditonellapiaga e Rettore, con Chimica, mostrano alcune lacune di intesa, il brano non decolla e appare piuttosto confusionario. Sangiovanni con Farfalle e Aka7Seven con Perfetta così, i due prodotti firmati Amici di Maria De Filippi lasciano da parte l’emozione e portano due canzoni in perfetto stile giovani talent: radiofonici e acchiappa teenagers, una ricetta, per ora, che non delude mai. Tananai con Sesso Occasionale e la coppia Highsnob e Hu e la loro Abbi cura di te si presentano al pubblico convincendo poco con due brani non così immediati.

La classifica provvisoria dei 25 artisti in gara:

Elisa – O forse sei tu
Mahmood e Blanco – Brividi
La rappresentante di lista – Ciao Ciao
Dargen D’Amico – Dove si balla
Gianni Morandi – Apri tutte le porte
Emma – Ogni volta è così
Ditonellapiaga e Rettore – Chimica
Massimo Ranieri – Lettera di là dal mare
Irama – Ovunque sarai
Fabrizio Moro – Sei tu
Giovanni Truppi – Tuo padre, mia madre, Lucia
Noemi – Ti amo non lo so dire
Sangiovanni – Farfalle
Michele Bravi – Inverno dei fiori
Rkomi – Insuperabile
Achille Lauro – Domenica
Matteo Romano – san
Highsnob e Hu – Abbi cura di te
Giusy Ferreri – Miele
Iva Zanicchi – Voglio amarti
Aka7even – Perfetta così
Le Vibrazioni – Tantissimo
Yuman – Ora e qui
TANANAI – Sesso occasionale
Ana Mena – Duecentomila ore

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Paolo Pavone

Paolo Pavone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL