La Voce dell’estate – Dal castello di Agliè al lago di Meugliano

Una storia lunga sette secoli, che ha visto il passaggio di duchi, principi e re: il Castello di Agliè, già proprietà dei marchesi San Martino, vanta un antico e nobile passato, testimoniato dalla varietà degli allestimenti che ancora caratterizzano appartamenti e giardini.

Circondato da un parco con alberi secolari e grandi serre, il castello conta oltre 300 stanze con un patrimonio di arredi e collezioni prezioso ed eterogeneo, che spazia dai quadri ai reperti archeologici, fino alle sorprendenti raccolte ornitologiche e orientali.

Il castello di Agliè è famoso anche per esesre stato il set cinematografico di alcune serie tv tra cui Elisa di Rivombrosa, La Bella e la Bestia e Maria José.

Una gita culturale al castello di Agliè è un buon motivo per fare visia a una piccola perla a solo mezz’ora di auto: il lago di Meugliano. Il perimetro misura circa 700 metri, occupa una conca del monte Pianure, a 750 metri sul livello del mare, ha una profondità massima di 11 metri ed appartiene all’anfiteatro morenico di Ivrea. La bassa profondità dell’acqua favorisce il congelamento nella stagione invernale.

Il lago è circondato da boschi di conifere (per lo più larici, abeti rossi e pini silvestri). Nei dintorni vi è un consistente gruppo di betulle introdotto negli anni trenta del Novecento, mentre nella parte settentrionale del lago si trova un accenno di giuncheto.

Per maggiori informazioni sul castello di Agliè cliccare QUI

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *