La Val Grande chiude il suo primo festival. Il direttore Dellavecchia: «Tanta partecipazione, è solo l’inizio»

ValGrandeBellezzaFest si è solto nel fine settimana tra Cossogno e Cicogna. Sei gli spettacoli in programma

Con l’esibizione degli allievi della scuola Cirque Toamême di Friburgo si è chiusa domenica 12 luglio la prima edizione del ValGrandeBellezzaFest. Un festival durato tutto il fine settimana e inaugurato dai Barlafus, giovane compagnia formata da 4 insegnanti della Piccola Scuola di Circo di Milano. Sul palco anche Olivia Ferraris e Cristina Geninazzi in arte Miss Jenny Pavone e tre marching band, la Dirty Dixie, la Spider e la Mefisto.

«Si chiude un piccolo cerchio, si chiude un piccolo festival ma che spera di aver già lasciato un grande segno – commenta l’ideatore e direttore artistico, Massimo Dellavecchia -. E questa speranza è confortata dalla tanta presenza e partecipazione, dai tanti sorrisi e applausi, dai tanti complimenti e segni di approvazione nell’aver portato questa ventata fresca di arte e cultura in questi territori, non solo come forte segnale nel voler sostenere e riprendere con gli spettacoli dal vivo, ma di far diventare questo un appuntamento fisso che si ripropone ogni estate. Questo è il nostro obiettivo, installazioni di circo e musicisti itineranti nei paesi e negli alpeggi di tutto il Parco Nazionale ValGrande, un connubio di arte e paesaggio che si traduce in una sola parola: bellezza. E poi grazie di cuore ai protagonisti, a tutto il pubblico che ha partecipato agli spettacoli, agli artisti di circo, ai musicisti, agli insegnati dei laboratori, allo staff del festival».

Il festival è stato realizzato con il supporto dell’amministrazione comunale di Cossogno, dell’Ente Parco Nazionale ValGrande, di tanti sponsor della zona, dell’ostello ValGrande di Cicogna che ha ospitato la residenza artistica, e dei volontari della Associazioni di Cossogno e Cicogna.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: