Operaio di 64 anni muore improvvisamente sul posto di lavoro

Operaio di 64 anni muore improvvisamente sul posto di lavoro. La tragedia è avvenuta ieri, giovedì 25 marzo, in un’azienda di Nibbia. Giancarlo Radice, residente a Cormano nel milanese, è stato trovato riverso a terra dai colleghi, attorno all’ora di pranzo. Immediato l’allarme ai soccorritori, ma per il l’operaio non c’era più nulla da fare. Sul posto, oltre al 118, sono intervenuti carabinieri e il personale dello Spresal, struttura dell’Asl competente in materia di infortuni sul lavoro. Secondo questi ultimi si tratterebbe di «morte per cause naturali», il che escluderebbe l’incidente sul lavoro. Sarà l’autopsia a chiarire la causa del decesso improvviso.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *