Volley, la Igor si rituffa in campionato: ecco la “matricola” Trento

La Champions League, con le sue tre vittorie su tre (sei su sei calcolando anche la “bolla” disputata a Novara nello scorso mese di novembre), è un dolce ricordo… In attesa di conoscere le loro prossime avversarie nei quarti di finale della massima rassegna continentale – il sorteggio è in programma a mezzogiorno di venerdì in Lussemburgo, con purtroppo buone probabilità di assistere a un “derby italiano” visto che dall’urna della Cev la Igor sarà abbinata a una fra Busto Arsizio, Scandicci e le turche del Fenerbahce – Cristina Chirichella e compagne si rituffano in campionato. E’ partito il conto alla rovescia nella regular season e stasera (fischio d’inizio alle 19 con la consueta diretta streaming su LVF Tv) le azzurre di Stefano Lavarini incrociano Trento nella quartultima giornata, match originariamente calendarizzato nello scorso weekend e poi posticipato per l’impegno europeo della squadra.

 

La Delta Despar Trentino, al suo esordio assoluto nella massima divisione, si è fin qui tutto sommato ben comportata. Con 18 punti (e uno “score” di 6 vittorie e 10 sconfitte a fronte dei 16 match disputati) occupa il terzultimo gradino della classifica, mantenendo a distanza di… sicurezza le “pericolanti” Perugia e Brescia. Dal canto suo Novara ha l’opportunità di incrementare il suo margine di vantaggio sulla Saugella Monza (ora di 7 punti ma con le brianzole che hanno disputato una partita in meno) e certificare definitivamente la sua seconda piazza alle spalle di una Conegliano ancora a punteggio pieno con 63 punti dopo 21 partite giocate.

Sulla sfida di oggi, la centrale Sara Bonifacio la definisce «ostica, perché comunque Trento è una formazione che non molla mai e che è già riuscita a mettere in difficoltà anche avversarie di prima fascia, noi incluse nella gara di andata».

«La chiave della partita – prosegue la giocatrice di Alba – sarà nella nostra capacità di avere pazienza, di resistere alla tentazione di chiudere gli scambi in fretta. Veniamo da una trasferta dura di Champions League: la tre giorni è stata molto impegnativa ma credo ci abbia dato anche occasione di misurarci con noi stesse, regalandoci fiducia e consapevolezza nei nostri mezzi e nella nostra capacità di lottare».

Il match Igor – Trento è solamente una delle tre sfide in programma oggi. Fra le altre compagini reduci da impegni all’estero La Savino del Bene Scandicci se la dovrà vedere nel derby con Il Bisonte Firenze, mentre Chieri ospita Perugia, prossima avversaria (domenica pomeriggio) delle novaresi.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: