Volley, la Igor sbanca Cremona e (almeno per una notte) aggancia la vetta della classifica

Agevole successo in tre set per le ragazze di Lavarini contro la Trasporti Pesanti Casalmaggiore al termine di un match sempre sotto controllo. La panchina azzurra ha concesso un turno di riposo a Chirichella e Karakurt, ben sostituite da Washington e Montibeller. Daalderop Mvp

La Igor riprende il suo cammino in campionato andando a vincere in tre set al PalaRadi di Cremona contro la Trasporti Pesanti Casalmaggiore. Un successo mai discussione, che consente (almeno per una notte) alle ragazze di Stefano Lavarini di agganciare la vetta della classifica, seppure in coabitazione con Monza e Conegliano. Ma mentre le brianzole non scenderanno in campo domenica pomeriggio a Chieri a causa di un nuovo problema legato al Covid che ha colpito le “collinari”, le “pantere” trevigiane non dovrebbero avere problemi a liquidare in serata il loro impegno contro Roma.


Diverse novità in occasione del match contro le casalesche. La panchina novarese propone un turn over (anche in vista dell’impegno di Champions di giovedì) concedendo un turno di riposo a capitan Chirichella e a Karakurt. Al loro posto riento a tempo pieno al centro per Washington in coppia con Bonifacio, mentre l’opposto titolare è l’ex di turno Montibeller, con Hancock in regia, mentre Bosetti e Daalderop (poi eletta Mvp) sono le bande con Fersino libero.


Che la Igor voglia fare le cose sul serio lo si intuisce fin dai primi scambi, con Hancock e Bosetti che si presentano subito con il braccio caldo (1-4). La scalpitante Montibeller ci mette del suo (4-7), ma è sempre il servizio a mettere in difficoltà le padrone di casa, che in più di un’occasione sbattono inoltre letteralmente contro il muro azzurro.


White sembra essere la più incisiva fra le sue, ma sono solo alcune sbavature novaresi a consentire il pareggio a quota 13, con time out chiesto da Lavarini. E’ questione di un attimo, perché Bonifacio, Hancock e Montibeller riportano Novara sul +5, poi ci pensa Daalderop a chiudere il primo set 18-25.


La Trasporti Pesanti prova a mantenersi in scia in avvio di seconda frazione (3-4), poi la Igor riprende la marcia. Hancock e Bosetti giocano a invertirsi i ruoli (la varesina alza e l’americana schiaccia) per il 7-10, poi è quasi accademia. Il 2-0 è chiuso da un errore al servizio della palleggiatrice Di Maulo (subentrata a una spenta Bechis) per il 20-25.


Ancora più marcato il divario nel set successivo, con la Igor che prende subito il largo (2-8), limitandosi ad amministrare sino al conclusivo 12-25 formato da un ace di D’Odorico.

Trasporti Pesanti Vbc Casalmaggiore – Igor Volley Novara 0-3
(18-25 / 20-25 / 12-25)
Casalmaggiore:
Ferrara (L2), Braga 6, Bechis 1, Mangani 1, Larocci (L1), Guidi 4, White 6, Manual 8, Shcherban 5, Szucs 2, Di Maulo 2, Zambelli ne, Rahimova ne. All.: Volpini.
Igor: Imperiali (L2) ne, Herbots ne, Montibeller 12, Battistoni ne, Fersino (L1), Bosetti C. 10, Chirichella ne, Hancock 6, Bonifacio 12, Washington 8, D’Odorico 1, Daalderop 16, Karakurt ne. All.: Lavarini.
Arbitri: Selmi di Modena e Bassan di Milano.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL