Volley, la Igor dovrà sfidare le campionesse d’Europa in carica

Sorteggio non felice, oggi pomeriggio a Bruxelles, per le ragazze di Lavarini, che nella fase a gironi della Champions se la dovranno vedere con il Vakifbank Istanbul di Guidetti ed Egonu. Nella loro Pool Chirichella e compagne affronteranno anche le tedesche del Potsdam e una quarta squadra che uscirà dalla fase di qualificazione

Si prospetta decisamente irto di difficoltà il cammino per la Igor nella prossima Champions league. Il sorteggio dei gironi della massima manifestazione continentale, tenutosi nel pomeriggio di oggi a Bruxelles, ha collocato le ragazze di Stefano Lavarini nella Pool C insieme nientemeno che le campionesse d’Europa in carica del Vakifbank Istanbul, che nella scorsa primavera hanno “sfilato” la coppa dalle mani della Imoco Conegliano.


Oltre alla “corazzata” turca guidata da Giovanni Guidetti e con in campo Paola Egonu, Cristina Chirichella e compagne – che per regolamento hanno evitato, almeno nella fase iniziale, i derby con le altre italiane Conegliano e Monza – se la dovranno vedere con le tedesche del Potsdam, “matricola” della manifestazione, mentre la quarta squadra uscirà dalla fase di qualificazione e sarà una fra le serbe della Stella Rossa Belgrado, le finlandesi del Polkky Kuusamo, le croate del Madost Zagabria e le slovene del Calcit Kamnik.


Inutile dire che in casa novarese si cerca di fare buon viso a cattivo gioco, prendendola con estrema filosofia: «Sfidare le campionesse in carica – questo il commento a caldo del direttore generale della Igor, Enrico Marchioni – è sempre affascinante e motivante, anche se questo appuntamento avremmo preferito rimandarlo a una fase successiva della competizione. Ad ogni modo Novara è da anni un club ambizioso, per cui è giusto dire che prima o poi vanno affrontati tutti gli avversari, anche quelli più forti, se si vuole provare a vincere».


Già definito il calendario della fase a gironi. Primo match in una data fra il 6 e l’8 dicembre al PalaIgor contro Potsdam, poi – tra il 20 e 22 dicembre – trasferta in casa della quarta squadra da definire e chiusura in casa del girone d’andata nel big-match contro il Vakifbank Istanbul tra il 10 e il 12 gennaio.
Le altre date sono tra il 17 e 19 gennaio a Novara contro la formazione X, trasferta in Germania tra il 31 gennaio e il 2 febbraio, prima della chiusura con l’appuntamento fra le rive del Bosforo l’8 febbraio.


Per la cronaca Conegliano è stata inserita nel gruppo A con le polacche del Rzeszow, le francesi del Mulhouse e una quarta squadra che uscirà anch’essa dalle qualificazioni. Nella Pool B Monza se la vedrà con le transalpine del Le Cannet, le romene dell’Alba Blaj e le ucraine del Dniepo.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL