[ditty_news_ticker id="138254"]

Volley, la Igor a Firenze per inseguire un altro obiettivo

Dopo la conquista della Challenge Cup le ragazze di Bernardi si rituffano nel campionato affrontando la trasferta nel capoluogo toscano contro Il Bisonte. Bartolucci: «Dovremo aggredire la partita fin da subito»

Un turno numero 22 della regular season in formato “spezzatino” forse mai come in precedenza si è aperto ieri con due vittorie esterne negli anticipi del sabato. Nel primo la capolista Prosecco Imoco Conegliano ha confermato la sua imbattibilità stagionale andando a vincere 3-1 in rimonta al “Pala Radi” di Cremona contro la Trasporti Pesanti Casalmaggiore, mentre nel secondo la Wash4Green Pinerolo si è imposta con lo stesso punteggio a Treviglio sulla Volley Bergamo: un risultato che consolida il sesto posto in classifica delle “pinelle” e che invece a questo punto complica non poco il cammino salvezza delle orobiche.


La giornata domenicale odierna si apre invece con l’inconsueto “lunch match” alle 12 a Milano tra l’Allianz Vero Volley e l’Aeroitalia Smi Roma, e prosegue alle 15 con la sfida Reale Mutua Fenera Chieri – Savino Del Bene Scandicci, per concludersi alle 19,30 con la delicata gara Honda Olivero San Bernardo Cuneo – Uyba Busto Arsizio. Nel mezzo le uniche due partite in programma nel classico orario delle 17, Megabox Vallefoglia – Itas Trento e Il Bisonte Firenze – Igor Novara.


Le ragazze di Lorenzo Bernardi, accantonati i festeggiamenti per la conquista della Challenge Cup, sono infatti impegnate al “Pala Wanny” del capoluogo toscano in un match (diretto dalla coppia Carcione e Papapdopal) molto delicato, dove sono in palio punti pesanti, che le azzurre non devono assolutamente lasciarsi sfuggire per rimanere davanti all’altra compagine del “granducato” in vista dello sprint finale prima dei playoff.


«Con la conquista della coppa europea abbiamo raggiunto e archiviato un obiettivo importante ma ora dobbiamo tornare a lottare per il campionato – ha detto la palleggiatrice Valentina Bartolucci – Firenze è reduce da un momento delicato, ma è una squadra di grande valore e vorrà sicuramente riscattarsi. Da parte nostra dovremo fare in modo di aggredire la partita fin da subito, senza permettere loro di prendere fiducia ed entusiasmo, perché altrimenti potrebbero metterci in grande difficoltà».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni