Volley B, inizio di ritorno positivo per le squadre del territorio

Inizia bene il girone di ritorno per le nostre formazioni di volley femminile, entrambe in grado di ottenere l’intera posta dai rispettivi confronti. In B1, l’Igor Agil ottiene tre punti importanti in chiave salvezza dalla trasferta in terra sarda in quel di Palau. E’ stato un 3-1 che consente alle ragazze di Matteo Ingratta di scavalcare le rivali isolane e di portarsi a un solo punto da Biella. Dopo un’iniziale fase punto a punto le trecatesi trovano lo sprint decisivo in volata per aggiudicarsi la prima frazione 21-25. Reazione delle padrone di casa nel secondo set, capaci di trovare un break che le porta sul 18-13. La Igor prova a ricucire, risale sino a -3 (21-18), ma Palau guida sino alla fine per il 25-21 del pareggio.

 

[the_ad id=”62649″]

 

Equilibrio anche nel terzo gioco. Palau si porta ancora avanti 21-20, poi la Igor sorpassa e conquista un set ball, dovendo però sudare sino al 23-25. Netta superiorità per l’Agil nella quarta frazione. Le novaresi “scappa” (4-9 e 11-15) e arriva sino al 14-22, chiudendo poi 16-25.

Nella categoria inferiore, agevole successo per il Palzola contro il “pericolante” Cuneo. Per le sesiane, nonostante la pochezza delle avversarie, sono tre punti che permettono di scavalcare in graduatoria Caselle e “rivedere” la zona play off, ancora però distante quattro lunghezze. Con il risultato mai in discussione, l’attesa principale era quella di verificare qualche progresso dal punto di vista del gioco. A livello individuale, oltre alla solita messe di punti da parte del duo Irene Baldi – Ilaria Simonetta, da sottolineare anche la convincente prova della centrale Stefania Guaschino.

Capo d’Orso Palau 1
Igor Agil 3
(21-25 / 25-21 / 23-25 / 16-25)
Palau: Vannini 14, Menardo 6, Cecchi 15, Graziani, Ragnedda ne, Sintoni 1, Degortes, Baldelli 8, Crespi 14, Comotti 3, Serra. All.: Guidarini.
Igor: Orlandi 11, Bolzonetti 14, Gallina 2, Badalamenti 15, Frigerio 12, Picchi 4, Mukay, Mennecozzi, Tellone (L1), Sonzini (L2) ne, Costanitini 6. All.: Ingratta.

Palzola Pavic Romagnano 3
Cuneo Granda Volley 0
(25-19 / 25-20 / 25-18)
Palzola: Lualdi, Elli, Piatto ne, Guaschino 12, Della Canonica (L), Malvicini 1, Baldi 17, Simonetta 17, Colombo, Ferrario 1, Petruzzelli 6. All.: Papadopoulos.
Cuneo: Parise 9, Monge, Grossi, Giordano ne, Moschettini 2, Anoeng 3, Nadoeo 1, Bessone, Giuliano 7, Montabone 9, Battistino 3, Gay (L). All.: Petrelli.

Serie B1 femminile

Prima di ritorno (8 febbraio): Cremona – Acqui Terme 3-0; Palau – IGOR AGIL 1-3; Biella – Costa Volpino 2-3; Lilliput Settimo – Vigevano 3-0; Alseno – Albese 0-3; Picco Lecco – Parella Torino 3-0. Ha riposato: Don Colleoni Trescore.

Classifica: Picco Lecco p. 31; Albese p. 28; Cremona p. 23; Costa Volpino p. 21; Lilliput Settimo p. 20; Alseno p. 19; Don Colleoni Trescore p. 18; Acqui Terme p. 17; Vigevano p. 16; Biella p. 15; IGOR AGIL p. 14; Palau p. 12; Parella Torino p. 0.

Prossimo turno (15 febbraio): Acqui Terme – Biella; Vigevano – Palau; Parella Torino – Cremona; IGOR AGIL – Don Colleoni Trescore; Albese – Lilliput Settimo; Costa Volpino – Alseno. Riposa: Picco Lecco.

Serie B2 femminile

Prima di ritorno (8-9 febbraio): Garlasco – Olympia Genova domenica; VS Genova – Pinerolo 3-0; Piossasco – Carcare 3-1; PALZOLA PAVIC – Cuneo 3-0; Play Asti – L’Alba Volley 3-0; Bra – Caselle 3-2. Ha riposato: Lasalliano Torino.

Classifica: Olympia Genova p. 29; Garlasco p. 27; L’Alba Volley p. 26; PALZOLA PAVIC p. 22; Caselle p. 21; Lasalliano Torino p. 19; Play Asti e Pinerolo p. 18; VS Genova p. 17; Bra p. 13; Carcare p. 11; Cuneo p. 9; Piossasco p. 4.

Prossimo turno (15 febbraio): Olympia Genova – Piossasco; Caselle – Garlasco; Pinerolo – PALZOLA PAVIC; Cuneo – Bra; L’Alba Volley – Lasalliano Torino; Carcare – Play Asti. Riposa: VS Genova.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *