[ditty_news_ticker id="138254"]

Volley: arriva Mims, nuova attaccante “stelle e strisce” della Igor

L'opposto statunitense si era messa particolarmente in luce con la maglia del Nantes in occasione della doppia finale di Challenge Cup. Il d.g. Marchioni: «Da lei ci attendiamo un ulteriore salto di qualità»

Secondo volto nuovo della Igor 2024-’25 è l’opposta statunitense Taylor Mims, che la società novarese ha prelevato, facendole firmare un contratto annuale, dalle francesi del Neptunes Nantes. Proprio con la maglia delle transalpine, finaliste contro la Igor nella Challenge Cup, gli sportivi novaresi e i vertici del club del patron Fabio Leonardi e della presidente suor Giovanna Saporiti avevano avuto modo di apprezzarla. Un interesse che si è concretizzato nel suo ingaggio, perfezionato negli ultimi giorni.


Nata l’8 agosto 1997, 193 centimetri di altezza, Mims è cresciuta nella Washington University, intraprendendo poi la carriera professionista in Europa dal 2018, prima in Spagna poi in Francia, nel cui torneo ha militato nelle ultime cinque stagioni, una a Nancy, due nel Terville Florange e altrettante a Nantes, dove quest’anno, oltre a giungere all’atto conclusivo della Challenge, ha conquistato la Coppa di Francia e il secondo posto in campionato. Nonostante l’agguerrita concorrenza è già entrata nel giro della Nazionale “stelle e strisce” del c.t. Karch Kiraly, venddo inserita nella prima lista delle convocate.


Esperienze all’estero importanti, ha detto il direttore generale della Igor, Enrico Marchioni, «ma ora per la giocatrice si tratta di compiere un salto di qualità nella nostra serie A1. Crediamo che abbia le caratteristiche giuste per dare un importante contributo alla squadra». Da parte sua la giocatrice si è detta entusiasta: «Approdo in un grande club e in una squadra che mi è piaciuta molto veder giocare. Ricordo l’atmosfera del palazzetto di Novara e sarà bello riviverla da protagonista. Per me arrivare in Italia – ha aggiunto – è un passo avanti nella mia carriera, un campionato dove ho sempre sognati di poter giocare. Farlo in un club come la Igor sarà uno stimolo in più. So che Novara ha disputato una grande stagione e con le mie compagne lavorerà per vincere ogni singola partita e conquistare qualche trofeo».


Mims nello scacchiere messo a disposizione di coach Lorenzo Bernardi dovrebbe affiancare Vita Akimova, anche se continuano a destare qualche preoccupazione le condizioni fisiche della russa, per i noti problemi alla spalla che si sta trascinando da qualche mese e che ne ha condizionato il rendimento in occasione degli ultimi playoff. Le solite voci di mercato, pur escludendo un “taglio” della russa (ancora legata alla società novarese da un anno di contratto), da tempo parlano di un interessamento della società azzurra per la polacca Magdalena Stysiak, che in Italia ha già giocato con le maglie di Scandicci e Vero Volley prima di trasferirsi al Fenerbahce. Un arrivo a Novara della giocatrice di Turow, fra le protagoniste del successo della Polonia sull’Italia di martedì sera nel primo match della Nations league, sarebbe però stato smentito da fonti turche.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni