Volley, alla Igor il 4° Memorial Giampaolo Ferrari

Le ragazze di Lavarini superano in quattro set e in rimonta la Bosca San Bernardo Cuneo e si aggiudicano la manifestazione. La squadra ha mostrato progressi anche occorrerà lavorare ancora per affinare il gioco. Terzo posto per Busto Arsizio (3-1 contro Chieri). Titolo Mvp a D'Odorico

La Igor Novara si aggiudica la quarta edizione del Memorial Giampaolo Ferrari (portando così a tre le le sue affermazioni nell’albo d’oro) superando 3-1 in rimonta la Bosca San Bernardo Cuneo al termine di una gara che ha mostrato qualche spunto interessante e una crescita, anche se occorrerà lavorare non poco per affinare certi automatismi ed evitare quei passaggi a vuoto visti ancora.


A fronte di una rosa finalmente al completo dopo l’arrivo di Rosamaria Montibeller (già presente la sera precedente fra il pubblico), coach Stefano Lavarini apporta qualche variante al 6+1, presentando al centro Chirichella e Bonifacio, Bosetti e D’Odorico (poi eletta Mvp) bande e Fersini libero, oltre alla diagonale Hancock – Karakurt. La partita vive una fase iniziale a strappi: al 4-1 Novara sfruttato grazie a un buon turno in battuta della solita Hancock (un ace per la regista Usa), Cuneo risponde con Kutnetsova. Contro una Bosca S, Bernardo bene registrata nelle difese, la Igor riesce a costruire una altro break sull’asse D’Odorico – Karakurt – Bonifacio (17-14). Non basta perché Signorile e compagne riescono a rovesciare la situazione con un parziale di 5-0 (da 22-29 a 22-24). Bonifacio annulla il primo set point, ma poi Hancock sbaglia il servizio e il primo gioco va alle ospiti 23-25.


Dopo il cambio di campo è sempre la schiacciatrice russa ex Dinamo Mosca a “pungere”, ma le novaresi si ritrovano con Karakurt (8-6). La stessa Kutnetsova, però, non si dimostra altrettanto valida in ricezione, facendosi “uccellare” in due occasioni dalla battuta di Hancock (15-12). Un diagonale di D’Odorico vale il +4 (20-16) e la Igor va a impattare 25-18 ancora con due ace consecutivi, questa volta di Chirichella.

Terzo set con la panchina novarese che prova a rimescolare le carte (inversione di ruoli fra Krakurt e Washington e riposo per Caterina Bosetti) e la squadra, nonostante qualche passaggio a vuoto, riesce a mantenersi davanti (10-3 e poi 17-11). Ennesimo acuto dai nove metri per Hancock (21-14), poi le novaresi, piuttosto distratte, consentono alle rivali di risalire sino al -2. Due punti pesanti di Karakurt (24-19), poi ci pensa un muro di Bonifacio a confezionare il 25-19 del 2-1.


La gara si fa quasi subito in discesa per la Igor anche nella quarta frazione (7-4). Chirichella risponde a Stufi, poi Cuneo, pur forzando troppo alcune conclusioni, si riporta sotto. Le ragazze di Stefano Lavarini riescono comunque ad allungare (13-9 e poi 19-13). Karakurt mette a terra il pallone del punto numero 20. Chiude i conti Bonifacio per il conclusivo 25-21.


Nella “finalina” per il terzo posto l’Unet e-Work Busto Arsizio ha superato in quattro set la Reale Mutua Fenera Chieri al termine di un incontro abbastanza equilibrato per tre frazioni. Nel quarto gioco, però, Busto è riuscita a imporsi piuttosto nettamente.

4° Memorial Giampaolo Ferrari (Novara, 24-25 settembre 2021)

Finale 1°-2° posto
Igor Gorgonzola Novara – Bosca S. Bernardo Cuneo 3-1
(23-25 / 25-18 / 25-19 / 25-21)
Novara:
Imperiali (L2) ne, Herbots ne, Montibeller ne, Battistoni, Fersino (L1), Bosetti C. 4, Chirichella 11, Hancock 7, Bonifacio 10, Washington 5, Costantini, D’Odorico 10, Daalderop ne, Karakurt 19. All.: Lavarini.
Cuneo: Kutnetsova 15, De Gradi ne, Squarcini 7, Spirito (L1), Giovannini 9, Zanette 12, Agrifoglio ne, Gicquel ne, Signorile 2, Caruso 4, Jasper ne, Gay, Stufi 6. All.: Pistola.
Arbitri: Braico di Torino e Tosin di Torino.

Finale 3°-4° posto
Reale Mutua Fenera Chieri – Unet e-Work Busto Arsizio 1-3
(27-29 / 25-20 / 22-25 / 12-25)
Chieri:
Cazaute 12, Perinelli, Bosio 1, Frantti 10, Resmini 3, Bonelli 2, Villani 8, De Bortoli (L1), Mazzaro 9, Karaoglu 8, Armini (L2), Adriano 3, Weitzel 10, Guarena 4. All.: Bregoli.
Busto Arsizio: Poulter 2, Battista 9, Olivotto 11, Monza 1, Bressan (L1), Gray 5, Colombo ne, Mingardi 6, Zannoni (L2), Stevanovic 3, Bosetti L. 10, Ungureanu 13, Herrera 5. All.: Musso.
Arbitri: Scotti di Verbania e Marigliano di Torino.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *